Toxoplasmosi e gravidanza ✿

La toxoplasmosi è una patologia causata da un parassita monocellulare: il Toxoplasma gondii. Si tratta di una malattia normalmente asintomatica, o che si manifesta con stanchezza, mal di testa, mal di gola, a volte febbre e dolori alle ossa.
Insomma, una malattia simile ad una qualsiasi influenza, a meno che non la si contragga durante la gravidanza.

IL TOXOPLASMA VIENE TRASMESSO DAI GATTI?
Il ciclo riproduttivo di questo parassita è molto particolare, può andare incontro a due cicli vitali differenti a seconda dell’organismo che infetta: la riproduzione sessuata, nel caso dei felidi, e la riproduzione asessuata, nel caso degli animali a sangue caldo come uccelli, roditori e suini.

Frequentemente si associa la Toxoplasmosi al gatto.
Ebbene si, spesso tutto nasce da qui, dal nostro piccolo animale da compagnia. Quando il felino consuma carne infetta (proveniente da un uccello, un topo, o da qualsiasi altro animale contaminato) il protozoo si riproduce all’interno del suo apparato digerente e produce le oocisti (le uova), che verranno espulse con le feci.

Le oocisti appena espulse non sono pericolose: per potersi ”attivare” devono restare almeno 48 ore a temperatura ambiente (circa 24° C), solo dopo possono trasmettere il patogeno.

L’eliminazione del toxoplasma da parte del gatto dura circa 15 giorni … [SEGUE] 

 

Facebook Comments

1.8K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1.8K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap