Ti racconto il mio parto… By Maria ✿

Mi visita, sono completamente dilatata e devo spingere. Mi dice che si vede già la testa, manca poco e conoscerò la mia piccola.
Spingo una, due… Circa 6 volte e sento piangere.

Ore 18.07 mia figlia è nata. Da fuori il pronto soccorso sento urlare mia mamma; mio marito accanto a
me è pallido ma felicissimo, non si aspettava una cosa così veloce ed io nemmeno. Taglia il cordone.

Tempo di pulire la piccola e subito me la appoggiano sul petto. È stupenda. Mi chiedono se voglio attaccarla ed io rispondo di sì, un momento magico. Prendo 3 punti.

Purtroppo però non ho neanche il tempo di connettere che mi separano dalla piccola, devono trasferirci nell’altro ospedale così partiamo con due ambulanze, una per me e una per lei. Un’ora e mezza di viaggio (c’era ancora la colonna che avevo visto tornando).

A conti fatti posso dire che la mia è stata un’avventura. Ora lo dico con il sorriso perché mi ha fatto capire quanta forza può avere una donna e soprattutto quanta ne ha avuta la mia bambina.
È stato un parto con la mascherina, non ho potuto vedere i volti di chi mi era vicino ma vi assicuro che ho comunque percepito tutto il calore ed il sostegno!

Un parto iniziato nell’angoscia e finito con la gioia più grande. Per fortuna è andato tutto bene!”

Maria

Disclaimer
I dettagli sui nomi degli ospedali o dei professionisti, vengono omessi o modificati dalla redazione per evitare ogni relazione con gli specifici punti nascita. I contenuti scelti sono tratti dai raccolti nel forum di Mammole o pervengono direttamente alla redazione segreteria[at]mammole.it e la pubblicazione viene rilanciata su tutta la rete del network, che è costituita da centinaia di pagine FB dei vari ospedali locali. I racconti non possono essere pertanto riconducibili a nessun luogo di nascita preciso, la pubblicazione sulla pagina del singolo reparto non lo identifica come un evento avvenuto nella specifica struttura.

Facebook Comments

860 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

860 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap