Il mio parto è stata l’esperienza più bella e intensa della mia vita!

È il nostro primo bimbo desiderato con tutte le nostre forze dopo 6 anni di tentativi e purtroppo dopo 2 aborti. Passati i primi 3 mesi di gravidanza con molta ansia, per fortuna questa volta sembra andare tutto bene e io che sono molto ansiosa e paurosa del dolore passo l’ultimo periodo di gravidanza fortemente convinta di fare l’epidurale.

Arrivo a 39 settimane e già da qualche giorno sento qualche doloretto.
A 39+1 perdo il tappo e ho qualche perdita di sangue. Un po’ allarmata vado al Pronto Soccorso, mi visitano e mi dicono che ancora è tutto chiuso, non ho contrazioni e mi rimandano a casa.

Passano 5 giorni e la sera del 7 novembre io e mio marito andiamo a dormire. Quella notte avverto qualche contrazione leggera. Le cronometro e sono abbastanza regolari. Così alle 5 del mattino sveglio mio marito e andiamo in ospedale.

È l’8 novembre e io sono a 39+6.
Mi fanno la visita e il monitoraggio, le contrazioni non sono più regolari e io sconfortata sono convinta di ritornare a casa ancora una volta.

La ginecologa invece mi ricovera ma mi dice che quel giorno non avrei partorito… SEGUE

 

Facebook Comments

2.6K Shares
2.6K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap