TI RACCONTO IL MIO PARTO… BY ILARIA✿

Il mio parto è stata l’esperienza più bella e intensa della mia vita!
È il nostro primo bimbo desiderato con tutte le nostre forze dopo 6 anni di tentativi e purtroppo dopo 2 aborti. Passati i primi 3 mesi di gravidanza con molta ansia, per fortuna questa volta sembra andare tutto bene e io che sono molto ansiosa e paurosa del dolore passo l’ultimo periodo di gravidanza fortemente convinta di fare l’epidurale.

Arrivo a 39 settimane e già da qualche giorno sento qualche doloretto.
A 39+1 perdo il tappo e ho qualche perdita di sangue. Un po’ allarmata vado al Pronto Soccorso, mi visitano e mi dicono che ancora è tutto chiuso, non ho contrazioni e mi rimandano a casa. Passano 5 giorni e la sera del 7 novembre io e mio marito andiamo a dormire. Quella notte avverto qualche contrazione leggera. Le cronometro e sono abbastanza regolari. Così alle 5 del mattino sveglio mio marito e andiamo in ospedale. È l’8 novembre e io sono a 39+6. Mi fanno la visita e il monitoraggio, le contrazioni non sono più regolari e io sconfortata sono convinta di ritornare a casa ancora una volta.

La ginecologa invece mi ricovera ma mi dice che quel giorno non avrei partorito perché comunque il travaglio non era partito e io non ero dilatata. Mi fanno ancora un’oretta di monitoraggio e poi mi mandano in stanza.
Tra una contrazione e l’altra (sopportabilissime) arriva mezzogiorno e mi danno il pranzo. Io ero affamatissima e ho mangiato tutto. Appena finito di mangiare mentre stavo parlando con mio marito mi arriva una contrazione che mi toglie il respiro e dal dolore mi viene da vomitare. Vomito tutto il pranzo e appeno esco dal bagno sento un rivolo caldo scendermi dalle gambe, ho rotto le acque!

L’ostetrica mi visita ma ancora non sono dilatata… SEGUE

 

Facebook Comments

0 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap