Prevenire, proteggere e riparare: le parole d’ordine per l’estate

 

Attenzione anche ai capelli, visto che i raggi solari intaccano la cheratina e indeboliscono il cuoio capelluto. Meglio allora proteggere adeguatamente la testa indossando un cappello (possibilmente leggero e di colore chiaro, di cotone o di paglia, per favorire la traspirazione) e applicare degli oli solari specifici per i capelli, che creano una pellicola protettiva che ripara dai danni della salsedine.
Infine, ricordo sempre che bere almeno 2 litri di acqua al giorno è una buona abitudine tutto l’anno, soprattutto in vacanza, perché a causa del caldo e della sudorazione intensa, pelle e capelli rischiano di disidratarsi e indebolirsi…

Dopo la spiaggia: SOS pelle…
Dopo aver rimosso dalla pelle i residui di sabbia, salsedine e creme solari, usando dei detergenti delicati, per esempio a base di semi di Pompelmo, estratti di Calendula e Hamamelis, è una buona abitudine applicare un buon doposole, magari a base di Aloe vera, burro di Karité ed olio essenziale di Limone.

Medicinali omeopatici
A volte, nonostante tutte le attenzioni del caso, dopo l’esposizione al sole può capitare di scottarsi. In questi casi si può “correre ai ripari” assumendo dei medicinali omeopatici.
Consiglio Belladonna 9 CH quando la cute, anche del cuoio capelluto, emana calore, è rossa e dà una sensazione di dolore battente.

Ne vanno presi 5 granuli, facendoli sciogliere sotto la lingua, appena si manifesta il disturbo, ripetendo l’assunzione anche ogni ora o mezz’ora e diradando successivamente in base al miglioramento. Se la scottatura è invece di colore rosaceo e migliora invece con applicazioni fredde, è preferibile il medicinale omeopatico Apis mellifica 15 CH, 5 granuli ogni quarto d’ora e poi ogni mezz’ora. Se sulla cute ci sono delle piccole pustolette è utile Rhus toxicodendron 9 CH, 5 granuli 3 volte al giorno.

A livello locale consiglio di usare Ciderma, un unguento utile per dare sollievo alla cute. Va spalmato sulla pelle pulita 2-3 volte al giorno, ma la parte del corpo sulla quale è stato applicato non andrà però esposta successivamente al sole, in quanto Ciderma contiene Hypericum perforatum, che ha effetto fotosensibilizzante.

Le buone abitudini per coccolare i capelli… [SEGUE]

 

Facebook Comments

1K Shares

One thought on “Prevenire, proteggere e riparare: le parole d’ordine per l’estate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap