Giocare libera la fantasia ✿

Forse un’affermazione un po’ estrema, ma che rende l’idea: i bambini si stufano presto dei loro giochi e spesso si annoiano.
Ritengo che questo avvenga per due ragioni tra loro collegate.

La prima è la natura umana, che tende inesorabilmente a desiderare sempre di più, sempre qualcosa “più in là”; la seconda è che la maggior parte dei giochi tradizionali lasciano poco spazio alla fantasia e all’immaginazione dei nostri piccoli e quindi diventano presto noiosi.

Non passa giorno che io non debba sorvegliare da vicino mio figlio di due anni che, trascurando bellamente tutti i giochini di cui è strapiena la casa, va a frugare dappertutto, comodini, cassetti, armadi, tavoli, arrampicandosi con ogni mezzo, per poi trovare, trionfante (!), uno spazzolino per bottiglie e due stampi in silicone per torte.

Oppure quella canna di bambù che avevo messo nella spazzatura (sì, anche lì va a cercare!!), inventandosi poi giochi sempre nuovi. Per la verità i giochi tradizionali li usa ogni tanto, ma mai (dico mai!) nella maniera canonica; cosicché la mia casa in realtà non è piena di giochi, ma di pezzi di giochi, brandelli, cocci…

Anche la mia bimba grande, 4 anni e mezzo… [SEGUE]

 

Facebook Comments

1.9K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1.9K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap