antiossidantiStress, alimentazione, insonnia…
Quando aumentano i fattori esterni negativi, e le tossine ci aggrediscono da ogni parte, un aiuto per il nostro corpo può venire dagli antiossidanti.

I bersagli delle tossine siamo noi e gli avversari sono molti e invisibili.
Qualche esempio? Frutta e verdura trattata con pesticidi; acqua avvelenata e aggiustata in acquedotto con eccesso di metalli; aria urbana inquinata; mobili, pavimenti e pareti trattati con pitture e solventi tossici; cosmetici falsificati o non testati; e poi ancora fumo, gas di scarico, inquinamento generalizzato, un sole molto aggressivo filtrato poco dall’atmosfera…

Chi ha buone difese immunitarie, salute da vendere o santi in paradiso, può resistere a questo quotidiano attacco. E anche a lungo. Ma per tutti gli altri il livello di intossicazione procurato dalle tossine cresce, e attiva i radicali liberi.

Cosa sono i radicali liberi?
Sono molecole, molto nocive che hanno un effetto degenerativo sul nostro organismo perché accelerano il processo di invecchiamento del corpo.

La teoria che le incrimina, avanzata da Denham Harman nel 1956… [SEGUE]

 

Facebook Comments

954 Shares
954 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap