E se i traumi si ereditassero? ✿

I ricercatori hanno sfruttato la specificità molecolare olfattiva per riuscire ad influenzare un singolo gene ed avere risultati semplici e di facile interpretazione.
L’esperimento è stato condotto su tre generazioni di topi denominate F0, F1 ed F2.

I topi della prima generazione (F0) sono stati esposti ad eventi in grado di scatenare in loro sensazione di paura. All’evento è stata associata l’esposizione ad un odore specifico.

Per la stimolazione olfattiva è stato utilizzato l’acetofenone (semplice chetone aromatico utilizzato per la sintesi di fragranze) che stimola un recettore olfattivo noto, denominato Olfr151.

Dopo essere stati esposti a questo condizionamento i topi sono stati fatti riprodurre con femmine non condizionate fino ad ottenere due nuove generazioni successive discendenti da F0.

I topi maschi di questa generazione sono stati completamente isolati SEGUE

 

Facebook Comments

990 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

990 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap