Ti racconto il mio parto… By Luassina

travaglio seduta

 

Mi mettono in una camera, mi danno una palla e io mi cambio ed inizio a dondolarmi sulla palla all’arrivo delle contrazioni… che bello… sono forti ma io respiro e sorrido, visualizzo il mio bambino, son felice di quello che sta accadendo e che tutto stia andando bene, come volevo.
Non mi mettono il monitoraggio continuo, vengono un po’ l’ostetrica e un po’ l’allieva a turno, a controllare il battito per un minuto ogni tanto…,io sto benissimo… mi fanno fare un po’ di colazione, non avevo ancora mangiato nulla. Vado in cucina dove c’è l’unica altra coppia del centro che aveva partorito il giorno prima, mi preparano un te con fette biscottate e marmellata e stiamo li a chiacchierare un po’ del più e del meno tra una contrazione e l’altra, che bella sensazione!

 

L’ostetrica mi dice che è meglio che prosegua un po’ di travaglio e che in vasca ci entriamo più avanti per evitare di rallentare troppo la dilatazione… io torno in camera, ho la mia palla, Fabrizio mi massaggia, nessuno ci disturba.. è tutto perfetto.
Le contrazioni si fanno più intense, provano a farmi mettere un po’ nella vaschetta da bagno della mia camera, la doccia sulla schiena mi aiuta un pochino ma ci sto un po’ stretta lì, io continuo a sorridere, non emetto un suono, solo profondi respiri… mi applicano l’ecografo subacqueo senza fili ma non prende bene… sono a 5 cm, si va in vasca grande, che bello!

 

Appena entrata in vasca la sensazione è immediatamente di sollievo, sento solo le contrazioni, galleggio, dondolo, non ho dolori muscolari, niente mal di schiena, niente tremiti alle gambe..una sensazione di relax che mi pervade. Le contrazioni si dilatano nel tempo, non sono frequentissime ma si fanno sentire, posso respirare, parlare con le allieve e le ostetriche che mi stavano intorno… sono le 12.30, l’ostetrica mi visita: siamo a 7 cm, molto bene… io sento un premito, lei dice che è il sacco che preme, mi chiede di provare a spingere un po’ se voglio x vedere se si rompe; 2, 3 spinte ed il sacco si rompe… il mio cucciolo è ancora altino però con la testa, non si è ancora impegnato… ma proseguiamo con calma.

 

2/3

 

SEGUE

 

 

Facebook Comments

0 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap