Ti racconto il mio parto… By Lunaspina ✿

Un’infermiera è arrivata con un bottiglione di disinfettante e delle garze e ha chiesto se doveva disinfettare. La dottoressa le ha risposto: “C’è già la testa mezza di fuori…” “Come sarebbe, c’è la testa mezza di fuori?!?!” Ho pensato, sconvolta. “Non sto manco spingendo!

Mi sono guardata in mezzo alle gambe e ho visto la punta della testa, con un ciuffo di capelli scuri.
L’infermiera ha spruzzato il disinfettante direttamente lì, sulla cima della testolina… sui capelli sottili… e su tutto quello di mio che stava lì intorno. E’ arrivata un’altra contrazione, e stavolta mi hanno detto – alleluja – che potevo spingere.

Ma la giostra delle emozioni non era ancora finita. Tra il dolore della contrazione, lo stordimento per le luci abbaglianti, le orecchie frastornate dal tono concitato di tutte quelle voci, ho sentito la dottoressa dire: “Ha un diavolo di giro di cordone intorno al collo”. “Oddio… Oddio…” ho pensato, senza riuscire ad emettere un suono.
Ho dovuto spingere ancora, mentre la dottoressa diceva: “Adesso lo sciolgo io”.

E infatti mentre spingevo ho sentito la piccola sgusciare fuori tutta insieme, e la dottoressa manovrarla in modo da liberarla dal cordone. L’ho vista per la prima volta mentre la dottoressa la teneva in mano come se ci fosse appesa. Era bagnata, di un colore che nel rintontimento del momento mi è sembrato verde scuro. Credo che l’abbiano anche messa a testa in giù, reggendola per le gambine.

“Sta bene? Sta bene?” Non riuscivo a chiedere altro.
E sì, stava bene. Me l’hanno appoggiata sul petto, o per meglio dire sulla maglietta blu… sul coprispalle blu… che non avevo fatto in tempo a togliere… Ho sollevato tutto più che potevo e me la sono messa pelle a pelle. Era ancora scivolosa. Era così piccola e leggera.

Come coi fratellini, è stato amore a prima vista… SEGUE

 

Facebook Comments

3.9K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3.9K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap