SOS punture: i rimedi dolci in caso di prurito e gonfiore

– inumidire, anche con del ghiaccio, la zona della puntura per rinfrescare la pelle e calmare il prurito;

– rimuovere tempestivamente il pungiglione;

– per prevenire il contatto con gli animaletti molesti, si possono mettere a punto alcuni “stratagemmi”, sia in casa che all’aria aperta: per esempio indossare vestiti chiari, che attirano meno gli insetti, evitare di camminare scalzi sull’erba oppure allestire il terrazzo con vasi di pomodoro, geranio o menta.

OMEOPATIA

Esistono dei medicinali omeopatici che possono aiutarci in caso di punture di insetto?
“Io personalmente consiglio Apis mellifica in diluizione 15 CH, soprattutto per il trattamento di un edema improvviso e doloroso che peggiora con il calore, e migliora invece con applicazioni fredde – prosegue il dottor Lanni –.

La posologia è indicativamente di 5 granuli ogni 10 – 15 minuti, diradando l’assunzione fino al miglioramento dei sintomi.
I granuli vanno assunti per via orale sotto la lingua, mentre per i bambini possono essere sciolti in un po’ di acqua oligominerale e somministrati con il biberon o un cucchiaino”.

Facebook Comments

850 Shares

One thought on “SOS punture: i rimedi dolci in caso di prurito e gonfiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

850 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap