Donne in gravidanza, non rinunciate al pesce! ✿

Ma quali sono gli effetti di questi particolari lipidi alimentari sulla formazione di quest’organo?
I ricercatori si sono accorti che quando alle cavie  di sesso femminile è stato dato del cibo povero dei famosi omega, la loro cucciolata aveva poi un cervello di dimensioni ridotte e una volta che i piccoli erano cresciuti si dimostravano emotivamente più instabili rispetto a topi che invece avevano potuto beneficiare degli acidi grassi durante il periodo di gestazione.

Le ricerche hanno sottolineato come tale anomalia del cervello è in buona parte causata dallo squilibrio degli acidi grassi, che provoca un invecchiamento prematuro delle cellule staminali neurali fetali, da cui poi nasceranno le vere e proprie cellule cerebrali.

Quindi è importante che ogni donna in gravidanza si nutra in modo vario e bilanciato, senza rinunciare al pesce, ma anzi, cerchi di assumere la giusta quantità di omega-3 e omega-6, mediante i vari alimenti che li contengono.

 

Fonte bibliografica primaria
Maternal dietary imbalance between omega-6 and omega-3 polyunsaturated fatty acids impairs neocortical development via epoxy metabolites

Facebook Comments

3.2K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3.2K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap