La colestasi gravidica ✿

La terapia prevista per questa patologia prevede la riduzione del prurito utilizzando sostanze idratanti e calmanti associate a farmaci antistaminici.

Per il trattamento il farmaco più utilizzato che offre maggiori benefici e minori effetti collaterali è l’acido ursodesossicolico.
Tuttavia nei casi a rischio maggiore si consiglia di non protrarre il parto oltre le trentasette settimane.

Fonte Bibliografiche:
Obstetric Cholestasis Green–top Guideline No. 43

Facebook Comments

2.7K Shares

One thought on “La colestasi gravidica ✿

  • 16 Gennaio 2018 in 01:24
    Permalink

    Salve. Ho questo disturbo il mio ginecologo mi dice fi ripetere gli esami e lo faccio. Ma lui puo’ prescrivermi una serie di controlli fa fare in ospedale. Non ci sara’ al perche’ di ortona. Sono alla 36+3 mi sento persa non mi segue abbastanza grazie

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.7K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap