Donare il latte materno: una scelta di solidarietà ✿

bancalatte

 

Nel 2014, il Gruppo di Lavoro nell’ambito del Comitato Nazionale Multisettoriale per l’Allattamento Materno ha prodotto un documento rivolto agli operatori sanitari delle Banche del Latte e delle U.O. di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale, nonché agli operatori del percorso nascita con l’obiettivo di orientare le iniziative regionali per la costituzione e l’organizzazione delle Banche del Latte Umano, definendo criteri uniformi per un servizio centrato sul paziente.

Ma cosa sono le Banche del Latte Umano Donato e qual è la situazione italiana?
L’allattamento al seno rappresenta la scelta migliore per l’alimentazione del neonato a termine e pretermine.

Il latte materno, infatti, presenta vantaggi insuperati di tipo nutrizionale, immunologico ed economico rispetto ai sostituti del latte umano. In alcune particolari situazioni cliniche, tuttavia, quando il latte della propria madre non è disponibile o non può essere somministrato, sorge la necessità di avere a disposizione latte di donna per l’alimentazione dei neonati.

Per questo motivo nascono le Banche del Latte Umano Donato (BLUD), che offrono un servizio che ha lo scopo di selezionare le donatrici, raccogliere, controllare, trattare e conservare il latte donato e infine distribuirlo per andare incontro a specifiche necessità mediche.

Le BLUD sono indispensabili per i neonati pretermine… [SEGUE] 

 

Facebook Comments

4.1K Shares

7 thoughts on “Donare il latte materno: una scelta di solidarietà ✿

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4.1K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap