Lunga vita alle mamme! ✿

Una buona parte degli studi in tema ha evidenziato la possibilità di malattie a carico della donna in relazione ad ognuno di questi fenomeni, ma nessuno aveva ancora preso in considerazione l’idea di studiare la gravidanza ed i suoi riflessi sulla salute generica e a lungo termine della donna.

Lo studio dell’Imperial College di Londra aveva quindi l’obbiettivo di valutare la correlazione fra fattori riproduttivi e la mortalità per qualsiasi causa. Fra i dati utilizzati per lo studio vi sono quelli di un progetto europeo che aveva svolto un’indagine sul cancro e sull’alimentazione, prendendo in considerazione più di 500mila donne e uomini dei paesi europei.

Lo studio capitanato da Melissa Merrit ha raccolto e catalogato la storia riproduttiva di 322.972 donne, che hanno risposto questionari riguardo a questi fenomeni ed alla loro alimentazione, nonché allo stile di vita che conducevano. Lo studio ha seguito passo passo tutti i partecipanti, monitorando attentamente quali e quanti di loro si fossero ammalati nel futuro o fossero morti.

Il risultato sorprendente di questa indagine è stata la rilevazione che il rischio di mortalità per qualsiasi causa è più basso fra le donne che avevano avuto figli ed allattato e per quelle che avevano avuto il menarca in età più avanzata rispetto invece a quelle che non avevano mai avuto figli.

La ricerca va ad integrarsi con altri studi… [SEGUE]

 

Facebook Comments

2.2K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.2K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap