Ricordate il metodo Montessori? ✿

C’era una volta in Italia il Metodo Montessori.

 

Correva l’anno 1935, un filmato vintage dell’Istituto Luce mostra i piccoli accompagnati che salgono le scale per raggiungere la Casa dei Bambini, attigua alla Regia Scuola Magistrale Montessori.
Il documento mostra alcuni momenti delle lezioni didattiche e vede bambini imparare divertendosi. Le sequenze ci mostrano bambini che servono i compagni apparecchiando la tavola con precisione e decoro; si vedono  poi i bambini che imparano il codice della strada con tanto di vigile in miniatura.

 

In tutto il mondo sono ad oggi circa 20.000 le scuole che adottano il Metodo Montessori, un primato importante per questa pedagogia che ha compiuto ormai 90 anni, ma che è tuttora ritenuta validissima.
Eppure, proprio in Italia, patria della scienziata e del suo metodo, si registrano solo 150 scuole (quasi solo materne ed elementari) che utilizzano il Metodo (in USA sono 1200, in Germania 370 per citare due esempi) – fonte Corriere della Sera 2013.
Comprendere perché proprio nel nostro Paese che ha visto nascere il metodo, questa pedagogia non ha il successo che ha altrove non è semplice.

 

La riflessione è complessa e coinvolge il difficile rapporto che l’Italia ha con la sua Storia.
L’oblio che all’indomani della Liberazione dal fascismo, è calato su molta della cultura che aveva caratterizzato il Ventennio, ha investito in parte anche Maria Montessori e il suo metodo.
In anni recenti stiamo però assistendo ad una rivalutazione della pedagogia montessoriana e ad una sua nuova diffusione.

 

 

video

 

forum approfondire segue

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>