Ti racconto il mio parto… by Giulia ✿

Era un lunedì come tanti ma dentro di me sapevo che mancava poco.
Contrariamente a tutti quelli che mi dicevano che avevo ancora il viso “bello” e la pancia “alta”, io sapevo che da li a poco ci saremmo incontrati.

Alle 21 sono andata a letto ma non ero tranquilla, un misto di eccitazione ed irrequietezza mi faceva compagnia, fino alle 22.30 quando “gocciolante” sono andata in sala dal mio compagno dicendo: ” Ci siamo”.

Seguendo le indicazioni dell’ostetrica al corso pre parto ho fatto una doccia calda ma in quel momento le contrazioni si sono fatte intense e ravvicinate, giusto il tempo di prepararsi e siamo andati all’ospedale.
Le contrazioni erano forti e regolari e mi ricordo di aver pensato a come potessero essere “quelle vere” visto che a me sembravano tremende già queste.

Saliti in reparto ci fanno accomodare in sala visite dove mi controllano la dilatazione… 5 cm!
L’ostetrica (Giulia, una ragazza veramente meravigliosa che non smetterò mai di ringraziare) ci accompagna in sala parto. L’unico mio pensiero mentre percorrevamo il corridoio era che tutto ciò che avevo atteso per 9 mesi, ma che in realtà ho sempre desiderato, si stava materializzando…da li a poco ci saremmo conosciuti.

Ricordo di aver guardato l’orologio, era mezzanotte… SEGUE

 

Facebook Comments

877 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

877 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap