Stipsi in gravidanza ✿

Sconsigliati quindi i lassativi:

  • da contatto perché oltre ad essere dannosi per la mucosa intestinale alterano significativamente l’equilibrio idro-elettrolitico già precario in gravidanza.
  • osmotici (lattulosio, lattitolo) per gli stessi motivi dei lassativi da contatto e perché provocano spesso flatulenza, meteorismo, senso di tensione che provocano molto fastidio soprattutto nella gravidanza avanzata;
  • oleosi (oli di vaselina, paraffina) perché impediscono l’assorbimento delle vitamine liposolubili (A-D-E-K) estremamente importanti in gravidanza.

 

FLORITERAPIA

La Floriterapia migliora la stipsi attraverso l’assunzione di alcuni fiori di Bach, fra i quali Rock Water, Hornbeam, Chicory e Crab Apple.

  • Rock Water scioglie durezza e rigidità sia come espressione corporea (stipsi), sia come atteggiamento interiore di resistenza e “spigolosità ” che può essere una componente psichica e caratteriale della mamma in attesa.
  • Hornbeam agisce efficacemente sul tono intestinale.
  • Chicory agisce sulla congestione pelvica, scioglie l’energia del trattenere, dell’attaccamento, permettendo di lasciar andare.
  • Crab Apple pulisce, elimina, porta a depurazione il corpo e la mente.

Le modalità di assunzione dei rimedi fitoterapici e floreali variano a seconda dell’azienda produttrice, dell’età della persona e di altri fattori soggettivi non considerabili in questa sede. E’ importante dunque chiedere consiglio al proprio erborista di fiducia e controllare le modalità proposte sulla confezione del prodotto.

RIFLESSOLOGIA PLANTARE
La Reflessologia plantare può favorire il miglioramento della funzionalità intestinale.
A tale scopo, trattare i seguenti punti riflessi: valvola ileocecale, appendice, colon ascendente-traverso-discendente, sigma, retto e ano.
I principali consigli alimentari riguardano, oltre che l’assunzione di molta acqua, il consumo abbondante di verdure perché ricche di fibre dalle proprietà lassative (soprattutto lattuga e spinaci).

ALIMENTAZIONE
La frutta ha proprietà lassative e rinfrescanti per l’intestino, soprattutto fico secco, prugna, pera, ribes rosso, ciliegia, lampone, albicocca secca e uva.
Il caco ha un buon effetto sull’intestino; per sfruttare appieno l’effetto lassativo, assumere 3 frutti al dì. E’ tonificante, disinfettante, decongestionante e antibatterico.
Fra la frutta oleosa la mandorla agisce sulla stipsi da secchezza intestinale.
Anche mangiare yogurt contribuisce al miglioramento della stipsi.
Fra le alghe, l’assunzione di Agar Agar produce una grande quantità di mucillagini che favoriscono la regolarità intestinale.

 

 

 Sonia Gallazzi Naturopata

Facebook Comments

948 Shares

3 thoughts on “Stipsi in gravidanza ✿

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

948 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap