Prematuri e asma, buone notizie per il loro futuro ✿

asma bambinoUn importante studio danese, chiude definitivamente un capitolo sulla salute dei bambini prematuri e la loro predisposizione all’asma.

La ricerca ha finalmente stabilito che i problemi ai polmoni e le relative patologie derivanti, vengono superati e guariti con la crescita del bambino.
L’intero studio pubblicato sulla rivista scientifica Plos One, è stato elaborato e compiuto da Anne-Louise de Barros damgaard e il suo team presso l’Università di Copenhagen.
Da sempre, si sospettava che i bambini nati prematuramente, fossero più predisposti e quindi potessero sviluppare dopo la nascita, asma e malattie ai polmoni.

La ricerca è riuscita a dimostrare che fortunatamente però, con il passare degli anni, durante la crescita, queste malattie vanno scomparendo, portando la percentuale di rischio allo stesso livello di bambini non prematuri.
Il team ha analizzato i dati medici di circa 1.8 milioni di danesi e questa minuziosa indagine è stata possibile solo grazie al moderno, preciso e dettagliato database in forza al sistema sanitario danese.

Hanno spulciato tra tutte le prescrizioni mediche riguardanti i medicinali per l’asma, emesse tra il 1980 e il 2009, per intercettare ed identificare i possibili asmatici tra il folto gruppo.
Paragonando poi questi individui con il resto della popolazione, hanno evidenziato che gli asmatici tra i prematuri sono una grossa fetta di tutti i bambini che soffrono di problematiche respiratorie.

Paragonando il grado di salute delle persone nate prima della 37° settimana… SEGUE

 

 

Facebook Comments

984 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

984 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap