Lettone sì lettone no: la parola alle mamme ✿

Con i pancini che vanno su e giù, mentre dormono di lato, a pancia in giù stesi o nella variante pancia in giù sedere in sù, con le braccine su e via dicendo.  

Con Gnomo Tre ho vinto anche la resistenza eccessiva che avevo nei confronti del lettone, e così ogni tanto mi regalo uno degli spettacoli più belli della giornata, vedere questo bambolotto di sette mesi abbandonarsi al sonno, vivere in diretta la vittoria della nanna.

 

Gnomo Tre – La sua posizione di sonno preferita: piedi a penzoloni

 

Far addormentare un cucciolo tra le braccia è un evento che a volte diventa quasi scontato e invece non lo è per niente, quanta fiducia deve avere in noi quell’esserino per abbandonarsi così al sonno?

E vogliamo parlare dei loro visi al risveglio?
Con le guanciotte rosse, i capelli improbabili, i segni delle pieghe del cuscino sulla pelle e quei pochi secondi in cui li ritrovi svegli e li abbracci e tutto si immobilizza in quel antico gesto che trasuda amore.

È bello ogni tanto pensare al sonno dei bambini non come un problema ma come un’occasione in più per amarli… 

 

Gnomo Due – “Ho messo gli occhialetti per sognare il mare!”

 [thanks to Mammainverde]

Facebook Comments
438 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

438 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap