Ingorghi al seno e mastiti ✿

neonato-mamma
L’allattamento al seno è una pratica naturale della quale si sta riscoprendo gradualmente sempre più l’enorme importanza.

La percentuale di donne che vi ricorrono, è in forte aumento durante le prime settimane di vita del bambino, ma si riduce drasticamente già attorno ai sei mesi.
Le cause di questo graduale abbandono dell’allattamento al seno sono molteplici, e vanno dalla carenza di latte materno (anche se è importante sottolineare che sovente questa è la percezione della mamma, che pensa di non aver latte) fino ad alcuni problemi fisici che possono influenza negativamente, come gli ingorghi al seno e le mastiti.
In questo caso, la conoscenza del problema e un rapido intervento possono aiutare a superare con serenità il disturbo, consentendo la prosecuzione dell’allattamento.

L’ingorgo al seno è un disturbo molto frequente nelle prime settimane dopo il parto, nonché una causa molto comune di abbandono dell’allattamento.
Si tratta di un problema che – al contrario di quello che molti pensano – non è legato a un eccesso di latte non fuoriuscito, ma a un ristagno di liquidi nel sistema circolatorio e linfatico del seno.

Questo ingorgo determina un ingrossamento del tessuto mammario avvertito come doloroso, che rende molto difficile l’attaccamento, impedendo una normale suzione.
In questo caso, un intervento tempestivo può essere determinante per eliminare il ristagno e il conseguente edema al seno: è importante raffreddare la zona ed eseguire una delicata azione meccanica di drenaggio, cercando di aiutare il deflusso dei liquidi verso l’alto e di lato.

Meno precoce, ma altrettanto comune, è la mastite… [SEGUE] 

 

Facebook Comments

1.6K Shares

One thought on “Ingorghi al seno e mastiti ✿

  • 3 Settembre 2016 in 15:36
    Permalink

    Ricordo ancora il dolore e la febbre alta connesse alla mastite. Un consiglio per tutte le mamme che ne stanno soffrendo: mettete i seni al cado

    tenete duro! 🙂

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1.6K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap