Cosmesi e gravidanza: prendersi cura di sé quando si aspetta ✿

Secondo i ricercatori, il periodo più a rischio sarebbe quello che va dall’ottava alla dodicesima settimana di gestazione, momento in cui si differenziano gli organi genitali fetali.
Dunque come fare per proteggere il nostro bambino continuando a prenderci cura del nostro corpo?
Le donne in gravidanza dovrebbero utilizzare prodotti di origine naturale, a cui si deve aggiungere una sana alimentazione che abbia un contenuto ridotto di sostanze chimiche e pesticidi.

Anziché i classici profumi, si possono utilizzare le essenze, che oltre a profumare il corpo svolgono una potente azione terapeutica, risvegliando sentimenti e creatività.
I profumi che giungono alla donna attraverso lo stimolo olfattivo, arrivano anche al feto, pertanto è importante scegliere con cura quali prodotti utilizzare.

Lavanda e camomilla sono essenze riequilibranti dell’umore, che riducono lo stress e l’aggressività; il limone ha un profumo vivacizzante e svolge la sua azione aumentando la concentrazione; la rosa, dal profumo dolce e forte, svolge un’azione antidepressiva; il pino infonde fiducia e sicurezza; il gelsomino dona ottimismo.

Se mescolate con creme base naturali, burro di karité e oli vettore (olio di mandorle, olio di nocciole…), le essenze danno vita a cosmetici naturali, delicati, profumati ed ecosostenibili. E allora cosa aspettiamo a prenderci cura del nostro corpo natural-mente?

Facebook Comments

2.8K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.8K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap