Carenza di vit. D in gravidanza e rischio futuro carie del figlio ✿

dentizione @La carenza di vitamina D in gravidanza sottopone il nascituro al rischio futuro di carie dentarie.

Il processo stesso di sviluppo e di collocazione dei denti, che prende avvio con il terzo mese di vita, ne risentirebbe, provocando la formazione di denti predisposti alla carie.
Lo rivela uno studio condotto dai ricercatori dell’Università del Manitoba, in Canada, e pubblicata sulla rivista Pediatrics.

In particolare, gli autori della ricerca hanno esaminato i livelli di vitamina D in 207 donne incinte, per analizzare, a nascita avvenuta, lo stato di salute orale dei bambini fino a un anno di età.
L’esito è quello ipotizzato dagli stessi ricercatori.

I figli di donne con carenza di vitamina D durante la gravidanza sono più degli altri predisposti alla carie.
Nel dettaglio, il 36% dei bambini a rischio ha mostrato almeno un dente cariato nel corso del primo anno di vita. Un ulteriore 22% ha presentato un problema di demineralizzazione dello smalto. In entrambi i casi, si è sempre trattato di bambini di madri con carenza di vitamina D nel sangue, durante la gravidanza.

L’ipotesi successivamente confermata dalla ricerca è sorta … [SEGUE] 

 

Facebook Comments

990 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

990 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap