mamma triste @

Il baby blues e la depressione post partum sono disturbi dell’umore materno che si manifestano nel primo periodo dopo la nascita del bambino.

Il baby blues è una forma di lieve depressione che colpisce circa il cinquanta per cento delle donne durante il puerperio.
Compare al secondo o terzo giorno dopo il parto ed è caratterizzato da irritabilità , ansia e senso di inadeguatezza.
Nella maggior parte dei casi questa sintomatologia si risolve spontaneamente nell’arco di due settimane e non comporta particolari alterazioni delle capacità materne.

Più tardiva e grave è invece la depressione post partum che colpisce circa il dieci per cento delle neo mamme. In questo caso il turbamento psicologico è più grave ed intenso, caratterizzato da una riduzione della autostima, dalla perdita della capacità di provare gioia, da sensazioni di ostilità ed irritazione nei confronti del neonato e da conseguenti sensi di colpa.
Questi ultimi sfociano in problemi di relazione con il bambino ed in difficoltà a prestare cure materne adeguate.

Per la donna, il periodo del puerperio è una fase di importanti cambiamenti ormonali ed emotivi in cui gli equilibri relazionali, sociali e anche il rapporto con sé stessa vengono rimessi in discussione e possono diventare problematici.

La cura del bambino nei primi tre mesi di vita è un evento tanto meraviglioso quanto impegnativo… [SEGUE] 

 

 

Facebook Comments

2.1K Shares
2.1K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap