Antibiotici nei primi anni di vita: aumentato rischio obesità ✿

farmaci bambino

L’utilizzo di antibiotici nei bambini deve essere molto cauto e, laddove possibile, addirittura evitato.

 

Un recente studio, infatti, ha messo in evidenza come l’uso di antibiotici nei primi anni di vita può aumentare il rischio di obesità o sovrappeso, a causa dei mutamenti spesso irreversibili che comportano al metabolismo.
A rivelare la notizia è la rivista Cell che ha pubblicato uno studio condotto dai ricercatori del NYU Medical Center sotto la coordinazione di Martin Blaser.
Gli studiosi hanno rilevato come i primi anni di vita di un bambino siano delicati soprattutto dal punto di vista metabolico e come l’assunzione dei suddetti farmaci possa predisporre ad un aumento esponenziale di peso durante l’infanzia.

 

I risultati si basano su quanto dedotto tramite sperimentazione di antibiotici sui topi e sul microbioma umano.
Quest’ultimo è l’insieme di batteri e microorganismi in generale che colonizzano il corpo umano, un’alterazione di questa flora si riflette sulla salute generale e non solo intestinale.
Al momento della nascita, i batteri iniziano a colonizzare l’intestino andando a formare quella che sarà la flora batterica intestinale che svolge un ruolo metabolico decisamente importante.
L’assunzione di antibiotici in questa fase, anche se in piccole dosi, può comportare la modificazione del microbioma con effetti sul metabolismo.
Vien da sé  che il rischio di obesità o di malattie ad esso correlate (come ad esempio il diabete) aumenta significativamente.

 

Un altro particolare che è emerso durante lo studio americano è che basse dosi di antibiotici potenziano gli effetti dell’obesità derivanti da una dieta ricca di grassi di cattiva qualità, carboidrati e zuccheri raffinati.
Sappiamo bene che negli stati occidentali, l’obesità è un problema molto frequente, anche nell’infanzia.
Questo è dovuto principalmente alla dieta scorretta, basata quasi totalmente sul cibo industriale e dei fast food.
A questo aumento di rischio dovuto ad una pessima dieta, va dunque ad aggiungersi quello correlato ad un precoce uso di antibiotici.
Il consiglio dei ricercatori statunitensi è una sana alimentazione, un corretto stile di vita e il ricorso agli antibiotici nei più piccoli, limitato ai casi assolutamente necessari.

Ti potrebbe interessare:  Un seme per il futuro: la lettura

 

 

Fonte Bibliografica

Antibiotics, Immunity, and Obesity – Low doses of antibiotics early in life lead to adult obesity in mice, a study shows.

 

 

 

forum approfondire segue

Facebook Comments
Shares

Domenico Oliva

Ostetrico, Operatore Olistico Trainer e supervisore UNIPRO. Iscritto al Collegio degli Ostetrici di Milano. Direttore di: - Mammole - Ginecologia.it - Eupelvis (scuola riabilitazione Pavimento Pelvico) - PTO (scuola Personal Trainer ostetrico) - OOM (scuola operatore olistico materno infantile UNIPRO) BIOGRAFIA

2 thoughts on “Antibiotici nei primi anni di vita: aumentato rischio obesità ✿

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap