Antibiotici nei primi anni di vita: aumentato rischio obesità ✿

farmaci bambino

L’utilizzo di antibiotici nei bambini deve essere molto cauto e, laddove possibile, addirittura evitato.

Un recente studio, infatti, ha messo in evidenza come l’uso di antibiotici nei primi anni di vita può aumentare il rischio di obesità o sovrappeso, a causa dei mutamenti spesso irreversibili che comportano al metabolismo.
A rivelare la notizia è la rivista Cell che ha pubblicato uno studio condotto dai ricercatori del NYU Medical Center sotto la coordinazione di Martin Blaser.

Gli studiosi hanno rilevato come i primi anni di vita di un bambino siano delicati soprattutto dal punto di vista metabolico e come l’assunzione dei suddetti farmaci possa predisporre ad un aumento esponenziale di peso durante l’infanzia.

I risultati si basano su quanto dedotto tramite sperimentazione di antibiotici sui topi e sul microbioma umano.
Quest’ultimo è l’insieme di batteri e microorganismi in generale che colonizzano il corpo umano, un’alterazione di questa flora si riflette sulla salute generale e non solo intestinale.
Al momento della nascita, i batteri iniziano a colonizzare l’intestino andando a formare quella che sarà la flora batterica intestinale che svolge un ruolo metabolico decisamente importante.

L’assunzione di antibiotici in questa fase, anche se in piccole dosi… [SEGUE] 

 

Facebook Comments

2.6K Shares

2 thoughts on “Antibiotici nei primi anni di vita: aumentato rischio obesità ✿

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.6K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap