Ti racconto il mio parto… By Dora ✿

24 maggio 2021. Il giorno in cui è iniziato il tutto.

Ore 0.00 , mi sveglio di colpo, stavo dormendo tranquilla senza dolori.. mi stringo la pancia, ogni 15 minuti questi dolori, saranno contrazioni? Io non le riconosco, ma credo di sì, mi si indurisce la pancia, danno noia ma sono sopportabili.

Alle 6.00 del mattino, continuano. Vado in ospedale e mi viene detto che mi mandano a casa perché non sono dilatata ma mi sta accorciando il collo dell’ utero.

Torno a casa e vado da mia mamma, contrazioni più forti più vicine, faccio una doccia calda ma non funziona, continuo ad avere queste contrazioni ogni 10 minuti più forti ma sempre distanti, così fino a quando di notte del 25 maggio ri-corro in ospedale, il ginecologo mi visita e mi dice che sono a 1 cm ma che mi avrebbe aiutata facendomi lo scollamento delle membrane per indurre il travaglio e quindi mi ricovera.

Da lì in poi sola in una stanza, ero impaurita. .. cosa mi aspettava? Per ora le reggevo queste contrazioni ma quando e se sarebbero state più forti? O se fossero rimaste così? Dopo ore diventavano più forti ma più distanti, non ne potevo più; le ostetriche mi dicevano “sei a 2 cm…” io mi sentivo spaesata: come a 2?! Sono passati due giorni siamo al 26 e sono sempre a 2?! Ma è la natura…

A quel punto mi hanno aiutata facendomi bere… [SEGUE]

Facebook Comments

0 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap