Storie di Latte: Mamma Mabel

Non riuscivo molto a girarmi da un lato all’altro,  lui pesa tre chili e ottocento grammi, i punti si sentivano e si sentiva anche il sangue, ogni tanto scendere.
Jacopo però non piangeva se gli davo il seno, prima il destro, poi il sinistro, poi tornavo sul destro… così via senza sosta, senza interruzioni, come l’amore che ci avrebbe unito

Avevo paura di quella notte, non  avevo mai avuto o gestito un neonato. Eravamo in quattro in quella stanza, la paura di dare fastidio era enorme, con il mio seno, lui dormiva e ciucciava come se fossimo soli.
Non piangeva, non ha pianto mai, dalle 23 alle 6 del mattino: prima il destro poi il sinistro, lo abbracciavo sulla pancia e mi giravo sul fianco, lo riabbracciavo e mi giravo di nuovo, come se fossimo ancora un corpo solo, prima il destro e poi il sinistro.

Da quel momento… tutto divenne più difficile, e forse non mi va di raccontare due mesi di dolore, di finire una poppata a destra già con l’ansia del dolore di quella successiva a sinistra.
Forse non mi va di raccontare la mia luna di latte arrivata la terza notte, quando ci hanno separato per tenerlo un giorno in osservazione.
Vivere ogni giorno, ogni ora e mezzo con il pensiero fisso di “ma quanto deve ancora far male?”, “quando mi passeranno le ferite”, niente è stato facile né sul fianco destro né su quello sinistro.
Riassumo così i primi due mesi di allattamento: Aloe vera in gel, Coppette assorbilatte, consigli medico generico, coppette d’argento,  coppette raccogli latte,  creme, consigli del pediatra, consigli dell’ostetrica, olio d’oliva… colostro bovino.

Finalmente KATIA, un’ostetrica, consulente in allattamento al seno.
Jacopo ad un mese pesava cinque chili e faceva circa dodici poppate al giorno. A sei mesi faceva circa dieci chili e faceva dodici poppate al giorno.
Ad un anno pesa quattordici chili, mangia tutto… e fa circa sei poppate e io, tutte le notti, ancora lo abbraccio sulla pancia e mi giro sul fianco, prima il destro e poi il sinistro.

Mabelù

 

La storia appartiene alla raccolta di racconti di allattamento della comunità nazionale di Mammole, ogni riferimento a operatori o strutture assistenziali è puramente  casuale.

 

banner-fb-allattamento

 

il più grande gruppo di mamme per l'allattamento

Facebook Comments

1K Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1K Share
Share via
Copy link
Powered by Social Snap