Storie di latte: Mamma Daniela ✿

allattamento al seno mamma

Buon giorno,  mi chiamo Daniela ho 39 anni e sono la mamma di Michele 11 mesi.

La storia del nostro allattarci ha bisogno di una premessa, o meglio, deve iniziare lontano nel tempo: quando sono nata, mi venne l’ittero e alla mia mamma, come a tante altre mamme degli anni 70, gli fu consigliato di darmi il latte artificiale, fu allora che scoprirono la mia allergia al lattosio e caseina.

Agli inizi del 2014 mi venne una terribile laringite, mi durò a lungo, dopo un paio di settimane che mi era passata, ricominciai a stare male, non credevo di essere incinta, pensavo fosse di nuovo la laringite, ma il mio medico di famiglia mi convinse a fare il test, aspettavo il mio piccolo Michele, da quel momento sapevo di essere mamma.

I primi mesi furono molto difficili, mi venne l’iperemesi e a 7 settimane fui ricoverata e per poco scampammo ad una minaccia di aborto. Ad agosto comunque iniziai a stare meglio ed a organizzare l’arrivo di Michele, iniziai a preoccuparmi della mia allergia, ad avere paura che anche il mio piccolo guerriero lo fosse, avevo paura che a causa di essa non avrei avuto latte, così telefonai al medico che aveva seguito e “curato” per tanti anni l’allergia, una persona di cui mi fido molto per la sua competenza e umanità (e che non ringrazierò mai abbastanza per il suo supporto).

Lui mi disse: “non hai nessuna patologia che ti impedisca… [SEGUE] 

segue

Facebook Comments
1.4K Shares

4 thoughts on “Storie di latte: Mamma Daniela ✿

  • 18 Gennaio 2017 in 09:44
    Permalink

    Brave mamme, il nostro latte è sempre il meglio per i piccoli. Adesso Michele ha già due anni, ancora lo allatto, quando qualcuno gli chiede cosa gli piace risponde:il latte di mamma e la pizza. Buon latte a tutte. Daniela

    Risposta
  • 4 Ottobre 2016 in 15:34
    Permalink

    Il mio Enea è nato che pesava 1,850 kg per 40 cm, era piccolino e non aveva la forza di prendere il latte dal seno da solo, in reparto maternità mi hanno dato il tiralatte e anche se io ero ricoverata in reparto maternità e lui in tin e poi in neonatologia ho potuto dargli il mio latte appena mi sono ripresa abbastanza per farlo. A casa provavamo e pian piano trovata anche la tecnica giusta abbiamo abbandonato il biberon per il seno e ora che ha sei mesi pesa 6,400 tutto di latte di mamma.
    Se il cucciolo ci prova e noi mamme possiamo e vogliamo assecondarlo l’allattamento al seno è possibile e meraviglioso.

    Risposta
  • 4 Ottobre 2016 in 10:56
    Permalink

    Ciao, il tuo racconto mi ha toccato che ho le lacrime. Anch’io con mio figlio avevamo i problemi iniziali con allatAmento, il più grosso problema secondo me è menefreghismo da parte di funzionari ospedalieri, ostetriche, addetti nido. Mi trovai da sola, dolori atroci post cesareo e piccolo che non mangiava. Adesso lo so dove cercare aiuto.
    Vi auguro tanta serenità e felicità

    Risposta
  • 6 Gennaio 2016 in 09:24
    Permalink

    Nel caso mio era tutto il contrario. Non hanno voluto dare mai la giunta. In terapia neonatale a Perugia, dove era ricoverato mio figlio per cinque giorni, portavo mio latte tirato da casa. Anche la pediatra è stata sempre a favore del latte materno, pure con scarsa crescita. Non mi sono mai pentita. È una cosa bellissima, anche se tanto faticosa al inizio.
    Adesso mio picchetto ha 24 mesi e abbiamo da poco chiuso con la tetta.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1.4K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap