Si può bere in gravidanza? Gli effetti dell’alcool sul nascituro ✿

alcol gravidanza

Una delle domande e delle preoccupazioni più frequenti delle donne in gravidanza, riguarda l’alcool da assumere durante i nove mesi di attesa.

È realmente possibile che il feto possa essere danneggiato in qualche modo anche per piccole dosi di liquido alcoolico?
Le donne in gravidanza devono seriamente dire addio all’alcool per tutta la durata della gestazione e quali sono i possibili effetti dell’alcool sul futuro neonato?

La cosiddetta sindrome feto-alcoolica è davvero un serio rischio per la salute del bimbo o si è fatto troppo terrorismo su questa vicenda?
A chiarirci le idee, sono stati i ricercatori dell’Istituto Superiore della Sanità che hanno recentemente pubblicato un articolo sulla rivista scientifica Clinical Chemistry and Laboratory Medicine.
La ricerca, effettuata in Spagna da vari istituti e atenei situati tra Barcellona e Madrid, vuole essere un monito ed un avvertimento per tutte le mamme in attesa.

Sì, l’alcool può essere trasmesso dalla madre al feto soprattutto nel secondo e nel terzo trimestre.
I ricercatori hanno infatti trovato nel meconio, ovvero il materiale fecale del neonato, tracce dell’alcool ingerito dalla madre.
I dati parlano chiaro e seppur la quantità di alcool sia minima, un’assunzione costante è rintracciabile sia nel capello della madre, sia nelle prime feci espulse.
Purtroppo questo conferma la necessità di precauzioni che ovunque vengono consigliate.

Non solo le gestanti non dovrebbero assumere alcool, ma è addirittura… [SEGUE] 

 

 

Facebook Comments

2K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap