Scegliere i prodotti per il bagnetto ✿

bagnetto bambino

Ecco finalmente il momento rilassante della giornata in cui immergiamo i nostri teneri pargoletti in acqua calda e schiuma… Chi non ricorda il primo bagnetto subito dopo il parto? Solitamente sono i papà a godersi questo primo spettacolo o addirittura a partecipare attivamente alla prima pulizia del nostro piccino.

 

Ogni mamma si organizza come meglio crede e riesce: chi preferisce fare il bagnetto il mattino, chi prima di cena e chi subito prima della nanna notturna.
Fatto sta che tutte noi abbiamo a cuore i nostri pupi e la loro salute, di conseguenza scegliamo con attenzione i prodotti da utilizzare per detergere, profumare e proteggere la loro pelle.

 

Non sempre però la nostra attenzione è rivolta nella giusta direzione! Mi fidavo di scritte come “naturale”, “verde” o “bio”, per poi scoprire una miserissima quantità di ingredienti veramente biologici e non pericolosi… Altre volte puntavo su prodotti molto conosciuti, magari che già mia madre utilizzava con me, o molto pubblicizzati…

 

Errore, o meglio: Orrore!
Un prodotto molto in voga non è, ahimè, per forza un ottimo prodotto.
Così mi sono un po’ informata ed ho scoperto un mondo a parte fatto di INCI, che non è altro che la denominazione internazionale data all’elenco ingredienti dei cosmetici.
Ho scoperto che, come nei prodotti di cui ci cibiamo, la lista ingredienti è in ordine decrescente, quindi il primo ingrediente citato sarà presente in maggiore quantità nel nostro prodotto.

 

Mi sono presto resa conto però che era pressoché impossibile decifrare l’INCI della maggior parte dei cosmetici: termini in inglese, altri in latino, molte sigle e alcuni numeri…
Quindi mi sono fatta aiutare dalla tecnologia che, con blog, forum, siti, canali youtube e applicazioni per cellulari, ne sa tantissimo ed è molto preparata in materia.
Ora so che alcuni di quei nomi illeggibili tipo “methylchloroisothiazolinone” indicano ingredienti dannosi per l’uomo e l’ambiente!

 

Molti tensioattivi sono derivati dalla raffinazione del petrolio (petrolati), tanti condizionanti sono altamente allergizzanti e spesso la nostra pelle, o quella dei nostri figli, così come i capelli, ci appare liscia e vellutata solo perché un bello strato di paraffina liquida ce la sta soffocando rendendola apparentemente splendida, mentre invece sta soffrendo coperta da un film sintetico!

 

 

Nicla

 

 

 

forum approfondire segue

Facebook Comments

1.1K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1.1K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap