Se il piccolo odia il passeggino ✿

Dodo odia il passeggino.

Odiava la carrozzina, odiava l’ovetto, adesso odia il passeggino.
Si divincola come un indemoniato, mi guarda girandosi indietro ed esprime rumorosamente il suo dissenso.
“Buuuuu” – espressione del massimo disprezzo.

Il passeggino prende polvere in garage da un bel po’ di tempo.
Usiamo il triciclo per gli spostamenti comuni – ed eccolo che salta in sella con grida di gioia e commenta ogni sterzata con un “Be!” – espressione di massima felicità – agitandosi come un derviscio ogni volta che per un motivo o per l’altro ci dobbiamo fermare.
In tutte le altre occasioni usiamo la fascia – quando il pomeriggio è freddo, per esempio, o quando l’ora della nanna è vicina e il triciclo non offre uno spazio buono per dormire, oppure ogni volta che dobbiamo percorrere un bel tragitto.

Ha la sua posizione preferita: si accoccola contro il mio seno, pancia contro pancia, tutto rannicchiato e con un’espressione di beata soddisfazione sul viso.
Quando è in fase attiva, saluta con la manina tutto quello che incontra (cani, macchine, alberi), altrimenti si appisola e dormicchia per tutto il tragitto.
Le prime volte potrebbe sembrare faticoso… ma con il tempo ho maturato una certa resistenza alla fatica  per cui camminiamo per ore, lui sempre accoccolato sulla mia pancia, come quando era un cucciolo minuscolo
Sabato pomeriggio siamo usciti a spasso.
Era freddo, e le strade erano affollate.

Dodo si è accoccolato contro di me, nella fascia, il cappello da gnometto… SEGUE

 

Facebook Comments

827 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

827 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap