Mamme a confronto: come gestire la competizione? ✿

mamma bimba

Quando doveva nascere la mia pupa, altre ragazze in paese erano al termine della loro gravidanza.

“Bene, fra qualche mese troveremo ai parchetti vari coetanei e, più avanti, li incontreremo anche all’asilo!”
Era bello pensare che mia figlia potesse avere amici.

Le nonne, invece, davano vita a competizioni: chi partorirà prima? Chi sfornerà il pargoletto più pesante? Chi avrà il travaglio più lungo?

Io, a rigor di cronaca, ho “perso” su ogni fronte: avendo dato alla luce con dodici giorni di ritardo una cicciottella di più di 4 kg in 14 ore… sono stata “battuta” da chi ha partorito prima del termine, da chi ha messo al mondo un ometto di circa 5 kg e da chi ha sfiorato le diciotto ore di travaglio!

A parer mio, però, mia figlia batte tutti in felicità… [SEGUE]

 

Facebook Comments

2.4K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.4K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap