Lutto prenatale. Come spiegare che il fratellino non arriva più ✿

 

Quando la dottoressa ha detto “… mi spiace signora, non c’è più battito…”, il mio primo pensiero è andato ai mie due bambini.

Come spiegare che il fratellino annunciato solo pochi giorni prima, non arriva più?
Oltre al dolore immenso per questa grossa perdita, si è aggiunto il dispiacere di dover raccontare ai fratellini cosa era successo.

Come spesso mi capita, ho compreso che la soluzione ai nodi che la vita ci porta incontro, ce la donano i bimbi stessi.
C’è un tempo nel quale il dolore ci scava e ci toglie ogni respiro; questo tempo mischia il giorno e la notte, la sera e la mattina.

Niente sembra più aver senso, andare avanti sembra un’impresa impossibile, anche quando devi fingere serenità e normalità per amore di altri figli.
Eppure questo è un tempo d’oro. Un tempo necessario, senza il quale non si riesce a superare il dolore.

È un tempo benedetto… [SEGUE]

 

Facebook Comments

2.1K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.1K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap