Che cosa avvia le contrazioni del parto? ✿

L’analisi ha evidenziato che le gestanti che riescono a mantenere un peso contenuto e nella norma, mantengono attivo per tutta la durata della gravidanza l’efficacia della proteina hERG, per ripristinare il blocco solo in occasione dell’inizio del travaglio a termine.
Al contrario, nelle future mamme che si trovano in una condizione di sovrappeso, l’inattivazione della proteina hERG non si verifica e, di conseguenza, andranno incontro a dilatazioni irregolari con maggiori rischi di distocie del parto.

La scoperta, di notevole importanza anche per contrastare eventuali parti prematuri, apre nuove strade e nuove prospettive per evitare che le future mamme possano incorrere in possibili complicanze durante il travaglio e il parto.
Il problema  dell’assenza di contrazioni o di contrazioni irregolari a termine di gravidanza, può essere risolto con un trattamento sicuro e specifico, grazie all’identificazione del meccanismo che sta alla base del fenomeno.
Le future mamme hanno un motivo in più per mantenere una dieta equilibrata e un costante esercizio fisico giornaliero.

 

Fonte Bibliografica
Facebook Comments

2.6K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.6K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap