I bambini imparano quello che vivono

shutterstock_152142164

 

I bambini imparano quello che vivono
di Dorothy Law Nolte (USA, 1954-2005)

Se un bambino vive nella critica impara a condannare.
Se un bambino vive nell’ostilità impara ad aggredire.
Se un bambino vive nell’ironia impara ad essere timido.
Se un bambino vive nella vergogna impara a sentirsi colpevole.
Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente.
Se un bambino vive nell’incoraggiamento impara ad avere fiducia.
Se un bambino vive nella lealtà impara la giustizia.
Se un bambino vive nella disponibilità impara ad avere una fede.
Se un bambino vive nell’approvazione impara ad accettarsi.

Se un bambino vive nell’accettazione e nell’amicizia impara a trovare l’amore nel mondo”.

 

 

Essere genitore è un compito arduo, un impegno senza eguali.

Quando guardiamo i nostri figli dobbiamo pensare che lavoreremo per trasmettergli il meglio che è dentro di noi, non li criticheremo, non li derideremo, saremo tolleranti, sapremo incoraggiarli, saremo leali e disponibili.

 

 

Dobbiamo apparecchiare la vita che loro affronteranno.

Occorre, ovviamente, fare attenzione a non creare un ambiente falso, artificioso, un paese delle meraviglie, dove tutto è bello, fantastico, facile, perché quando i nostri figli affronteranno la vita fuori dall’ambiente familiare dovranno scontrarsi con la realtà che è ben differente.

Essere genitore non vuol dire fingere di essere sereni, ma creare le condizioni per esserlo realmente.

I bambini sentono se la mamma è triste, anche se sorride, i bambini sentono se ci sono tensioni in famiglia, anche se c’è silenzio.
Già da quando si trovano nel ventre materno avvertono tutto e assimilano e imparano di conseguenza.

 

 

I bambini sono delle spugne, ma non perché imparano in fretta a dire le parolacce, ma perché percepiscono tutto ciò che gira intorno a loro.

E’ necessario fare un lavoro di introspezione, essere più positivi e propositivi con se stessi e con gli altri, capire quali sono le nostre potenzialità e applicarle al meglio.

Se noi saremo persone migliori anche loro da grandi lo diventeranno.

 

Fanella

Vuoi saperne di più? Le Mammole ne discutono qui LINK

.

Facebook Comments

0 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap