I bambini e la gelosia

sorella maggiore

 

Ecco che ci siamo con le solite domande scontate, speravo che nessuno ci pensasse, invece, figuriamoci… e così già chiedono alla mia piccola se sarà gelosa del fratellino in arrivo, se gli farà toccare i suoi giochi, se lo coccolerà o lo vorrà strozzare e se gli darà il permesso di poppare…
Che noia…è possibile che si debba sempre fare ciò che è stato fatto con noi da piccoli…anche quando ci ha dato fastidio o era palesemente sbagliato?

 

A chi non è stata fatta qualche battutina perfida sull’arrivo di un fratellino? Immagino che la maggior parte di noi abbia, purtroppo, dovuto sostenere conversazioni con parenti serpenti che, subdolamente, insinuavano la perdita di chissà quale potere con la nascita di un nuovo pargoletto.

 

I primogeniti poi sono i più esperti! Il mio ragazzo è il primo di quattro figli e potrebbe scrivere un libro di sagge massime che ha incassato negli anni… Ora mamma non avrà più tempo per te…

Adesso che sei il maggiore devi dare il buon esempio e fare sempre il bravo… D’ora in poi sarà tutto diverso per te! Ci mancherebbe solo un ghigno satanico o una risatina da vecchia strega per completare l’opera…
Non metto in dubbio che la vita di un fratello maggiore cambi con l’allargarsi della famiglia, ma sono sicura che i cambiamenti siano anche positivi!

 

io sono la seconda di tre figli e l’ultimo arrivato è nato quando ero ormai grandicella… insomma, la mia posizione sembrava ben stabile e definitiva…invece ecco che arriva una peste! Beh…ora se passano dei giorni senza che veda o senta “la peste” mi manca un sacco!

Un fratello è un dono meraviglioso, una compagnia per il gioco, una spalla per le giornate tristi, un complice per le marachelle, un aiuto per i compiti, un amico per la vita!

 

Credo che con un po’ di buon senso ed evitando sciocche frasi sopracitate, la gelosia sia un sentimento gestibile. Non la vedo solo come negativa: se mia figlia imparerà ad un anno a convivere, saprà farlo per sempre ed avrà meno difficoltà crescendo. Poi sarà normale ave bisogno di tempo per abituarsi, ma io sono qui per questo, e non sono sola. Io stessa dovrò inventarmi nuovi modi per continuare ad accontentare tutti, ma quante mamme l’hanno fatto prima di me? Se sono tutte sopravvissute è perché un metodo esiste…

 

Nicla

Le Mammole parlano qui di gelosia

.

Facebook Comments

0 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap