Il fumo in gravidanza: danno per il cuore del feto ✿

fumo

 

Le future mamme dovrebbero spegnere la sigaretta.

Ai noti problemi causati da questo vizio, recentemente è emerso che il fumo in gravidanza rappresenta una minaccia per il cuore del bambino.
A mettere in guardia le donne in dolce attesa è uno studio condotto dai ricercatori del Seattle Children’s Hospital che evidenza come il vizio del fumo durante i primi 3 mesi di gravidanza sarebbe responsabile di un incremento di ben il 70% delle patologie cardiache congenite nel bambino.
I risultati dello studio, esposti durante un congresso pediatrico a Vancouver, nascono dall’analisi di 14 mila bambini che presentavano difetti cardiaci alla nascita.

Secondo Patrick Sullivan, che ha coordinato lo studio, i danni al feto sono direttamente proporzionali al numero di sigarette fumate dalla madre, in particolar modo se quest’ultima ha superato i 35 anni di età.
Uno studio analogo, condotto presso l’ Università dell’Arkansas, dell’Iowa e dello Utah in sinergia con il National Centre on Birth Defects and Developmental Disabilities di Atlanta, e pubblicato sulla prestigiosa rivista Pediatric, arriva alle medesime conclusioni: il fumo in gravidanza rappresenta una minaccia per il cuore del bambino.
Anche questa ricerca, infatti , dopo aver messo a confronto un elevato numero di neonati sani e di altri affetti da vizi cardiaci, ha trovato una relazione inconfutabile tra la presenza della patologia del piccolo e il fumo della madre durante il primo trimestre di gravidanza.

Inoltre, lo studio ha anche evidenziato che i bambini sofferenti di patologie cardiache congenite spesso erano nati prematuramente e con un basso peso al momento della nascita.
Anche in questo caso i difetti ostruttivi del lato destro del cuore e le anomalie del setto cardiaco si sono dimostrati direttamente proporzionali al numero di sigarette fumate durante i primi 3 mesi di gestazione.
È stato anche dimostrato come altri fattori, quali alcool, appartenenza a diverse etnie, età materna o assunzione di vitamine non influenzasse minimamente l’associazione fra fumo in gravidanza e problemi cardiaci del bambino.

 

 

Fonti Bibliografiche e approfondimenti

Study shows pregnant women still smoking, newborns at risk for heart defects

– WHO recommendations for the prevention and management of tobacco use and second-hand smoke exposure in pregnancy

Facebook Comments

2.5K Shares

One thought on “Il fumo in gravidanza: danno per il cuore del feto ✿

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.5K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap