#Oh Mamma, sono disoccupata!

“Abbiamo entrambe vissuto la maternità come una rivoluzione, qualcosa di così travolgente da darci la forza di rincorrere i nostri sogni, di non fermarci davanti alla paura di non farcela. Le nostre bimbe hanno risvegliato in noi la passione, l’amore, la voglia di prenderci cura dei nostri desideri, la voglia di dare nuova vita alla nostra routine lavorativa, in ufficio”.

 

La rivoluzione della vita di una donna dopo la nascita del proprio figlio è sicuramente uno dei momenti di svolta più delicati.

Se aggiungiamo a questo quadro di cambiamento la perdita della sicurezza del lavoro, può crescere l’incertezza.

 

Eppure in Italia quasi il 76% delle dimissioni convalidate dall’ispettorato del lavoro nel 2016 sono state di donne con figli.

Spesso le mamme scelgono di seguire i bisogni dei propri bambini, di amarli come solo loro sanno fare, di dedicargli il tempo che meritano, e di godersi quegli attimi magici e irripetibili, che solo i figli sanno regalare.

Sempre più frequentemente, un lavoro sicuro, a tempo indeterminato e con orari serrati risulta assolutamente incompatibile con la vita da mamme.

Infatti, in molti casi questa scelta si trasforma in una strada a senso unico con un solo finale: il licenziamento.

 

Ma è proprio a questo punto che viene la parte bella: le mamme non si arrendono, proseguono per la loro strada, che è unica ed assolutamente personale.

Sanno reinventarsi, trovare strade più belle, più adatte ed adattabili, insomma, le strade giuste per questo momento.

Inizialmente possono essere in salita o non essere perfette, ma le mamme sanno che non è mai troppo tardi per rimettersi in gioco, mostrando forza, coraggio e determinazione.

E sono proprio loro a volercelo raccontare.

Hanno spiegato dove hanno trovato quella spinta, quella carica che appartiene a loro, come si sono reinventate e il cambiamento di prospettiva:

 

“Non abbiamo scelto la via più semplice, lo sappiamo. Ma abbiamo scelto di fare ciò che amiamo e che ci da modo di lavorare con il sorriso, di portare a casa ogni giorno un pezzetto di storia, nostra e delle mamme che scelgono di fare un pezzetto con noi.” 

 

Nasce da questo spirito il progetto #Oh Mamma, sono disoccupata

È stato chiesto alle mamme di raccontare la loro storia, la loro avventura, la spinta che le ha aiutate a cambiare le cose, a mettersi in gioco e a reinventarsi, o di descrivere la realtà lavorativa che più le rappresenti.

È stato creato un percorso emozionale in cui la maternità è vista come una rivoluzione, un nuovo punto di partenza.

Le testimonianze sono state raccolte in un e-book completamente gratuito, per poter essere d’aiuto ed incoraggiare le mamme che stanno rivoluzionando la loro vita lavorativa dopo la nascita del loro bambino.

 

Il progetto, è opera di due operosissime mamme nonché operatrici olistiche maternoinfantili, che hanno costituito l’associazione Le Mami cimentandosi in quest’opera ricchissima di testimonianze.

Hanno creduto nella forza e nella determinazione di tutte le mamme, nelle loro capacità nel trovare la strada giusta per reinventarsi.

La ricerca di quella fiamma che sostiene nella scelta di lasciare il lavoro sulla carta più sicuro, per potersi godere i loro figli con i tempi e le modalità dettate dalla loro crescita e dal loro bisogno di avere accanto la propria mamma.

Ma senza rinunciare alla propria crescita personale e professionale.

 

Scarica l’ebook

 

 

 

 

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>