Da figli a genitori: cosa cambia? ✿

papà in spiaggia
Ogni genitore vorrebbe sbagliare il meno possibile, ovvio. Se fosse umano non sbagliare mai, ognuno di noi punterebbe a quello.

Veder crescere i nostri figli e notare come incidono sul loro comportamento e sul loro carattere i nostri gesti quotidiani, può inorgoglire “Hai notato? Si è ricordato di essere stato ripreso in occasioni simili e ora ha evitato il solito errore” ma anche spaventare “Ieri ho alzato la voce in un momento di nervosismo ed ora vedo mia figlia più timorosa”.

Quando ci tornano alla mente episodi vissuti da noi in prima persona quando ancora eravamo solo figli e non ancora genitori, ci rammentiamo di non fare gli errori che, a nostro parere, con noi sono stati commessi.

“Sono terrorizzato dalle altezze perché mia madre lo era, quindi voglio che mio figlio sia libero di avvicinarsi alle scale per sperimentare” oppure “Mi sono sentito castrato ogni volta che non ho potuto scegliere con la mia testa.

Desidero che i miei figli prendano le loro decisioni… SEGUE

 

Facebook Comments

2.2K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.2K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap