Benessere intestinale: Microbioma e salute ✿

microbioma
La salute dell’intestino ha un ruolo chiave non solo delle malattie digestive, ma anche di patologie che apparentemente non hanno legami diretti con questo organo; tra questi ricordiamo i disordini di natura immunitaria e metabolica come ad esempio l’asma, le allergie, l’obesità e il diabete di tipo 2.

Per un buon funzionamento intestinale* è necessario un equilibrio delle popolazioni dei batteri che lo abitano; queste hanno interazioni con l’organismo ospite che vanno ben oltre le classiche funzioni di protezione da patogeni, di produzione di micronutrienti e di metabolizzazione di farmaci e di tossine.

Microbiota è l’insieme dei microrganismi – principalmente batteri e in misura minore funghi, protozoi – che coesistono nel corpo umano. Possono risiedere in varie parti come ad esempio sulla pelle, all’interno del naso, nella bocca o nell’intestino. Il microbiota intestinale è quello quantitativamente più consistente e in un adulto pesa all’incirca 1,5 kg.

Microbioma è la somma del patrimonio genetico posseduto dalle specie che abitano nel nostro intestino. Numericamente è da 250 a 800 volte maggiore dei geni delle nostre cellule. Il DNA batterico viene utilizzato dal nostro organismo come un vero e proprio organo per produrre sostanze quali proteine, ormoni e neurotrasmettitori che entrano in circolo nel nostro corpo e ne influenzano il funzionamento e lo stato di salute.

Questa miriade di microrganismi si è insediata ancor prima della nascita… [SEGUE]

 

Facebook Comments

3.1K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3.1K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap