Uso di antibiotici in gravidanza? ✿

antibioticogravidanza

Durante la gravidanza, è estremamente importante per le future mamme fare attenzione ai medicinali che si assumono, perché potrebbero portare effetti al bambino.
Pertanto ammalarsi durante la gravidanza, potrebbe essere un problema, in particolare quando si tratta di malattie che richiedono terapie basate sull’assunzione di antibiotici

In particolare durante il primo trimestre della gravidanza, è opinione comune nella comunità medica che l’assunzione di antibiotici sia da evitare o, comunque, da limitare quanto più possibile.
Anche quando l’utilizzo di antibiotici risulta essere inevitabile, è bene assumere alle minimi dosi efficaci, in modo da mantenerne la concentrazione nel corpo tale da non provocare effetti negativi nel feto.
Per questo motivo, è fondamentale per le future mamme, essere seguite da un medico nel caso in cui si renda necessaria l’assunzione di antibiotici.

Anche dopo il primo trimestre è meglio limitare l’impiego di antibiotici in gravidanza.
Esistono numerose ricerche cliniche a supporto di questo elemento, tanto che l’intera comunità medica concorda pienamente. I rischi connessi all’assunzione di antibiotici durante la gravidanza sono vari.

Uno studio recente, pubblicato sulla rivista medica Annals of Allergy, Asthma and Immunology, la rivista scientifica dell’ American College of Allergy, Asthma and Immunology (ACAAI), ha evidenziato come l’utilizzo degli antibiotici possa aumentare il rischio nei bambini di sviluppare l’asma.

I ricercatori hanno seguito 298 gravidanze fino a tre anni dopo il parto… [SEGUE] 

 

Facebook Comments

2K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap