Gravidanza, sarà davvero anemia? ✿

anemia gravidanza
Prima di parlare di anemia in gravidanza, è necessario comprendere bene qual è la portata di questo disturbo, trattandosi di una vera e propria malattia: astenia, pallore, svenimenti, tachicardie, sono tutti sintomi che devono mettere in guardia sulla quantità di ferro presente nel sangue.

Una riserva di ferro adatta all’età e al fisico, è sicuramente garanzia di buona salute: permette la produzione di emoglobina, che a sua volta garantisce il trasporto dell’ossigeno nei tessuti, e della mioglobina, che fissa l’ossigeno nel tessuto muscolare.

È quindi particolarmente importante che in un corpo che ospita una gravidanza, e quindi già sottoposto ad un evento impegnativo,  tale presenza venga monitorata con la massima attenzione.

È verità unanime comunque che il fisico femminile vada incontro, nel corso dei nove mesi di attesa, ad un’alterazione naturale di alcune delle sostanze presenti nel sangue.

La diluizione dello stesso sangue, che permette un aumento ematico fino al 40%… SEGUE

 

Facebook Comments

3.8K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3.8K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap