Curare i problemi dell’allattamento con l’omeopatia ✿

allattamento

L’allattamento al seno è ritenuto fondamentale sia per la mamma che per il bambino perché svolge un ruolo importante nel rafforzare il loro legame nei mesi che seguono il parto e nel fornire al neonato tutti i principi nutritivi necessari alla sua crescita.

 

Il latte materno, infatti, contiene sostanze nutritive in quantità e qualità ottimali per lo sviluppo del neonato (grassi monoinsaturi, vitamine, proteine, sali minerali, anticorpi e cellule staminali).
Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità reputa indispensabile il momento dell’allattamento e si pone come obiettivo la percentuale del 50% di bambini allattati al seno fino a 6 mesi, un risultato ancora molto lontano in Italia.
Le mamme spesso, però, non sanno come affrontare i problemi iniziali, si scoraggiano se il latte tarda ad arrivare e non sanno come prevenire disturbi come ragadi con i relativi dolori collegati.

 

“Il ricorso ai medicinali omeopatici può essere di grande aiuto per il trattamento delle problematiche legate all’allattamento, un periodo che provoca non poche ansie nelle neomamme”, afferma il dottor Tommaso Lovecchio, pediatra esperto in omeopatia, che aggiunge, “i medicinali omeopatici possono essere preziosi alleati per favorire la montata lattea e per diminuire il dolore a essa collegato.”

 

Ecco quali sono i suoi consigli:

  • Actaea racemosa 9 CH, per indurre la montata lattea quando tarda a comparire (5 granuli ogni giorno);
  • per stimolare la produzione di latte è indicato assumere Ricinus 5 CH, con posologia di 5 granuli prima di ogni poppata;
  • nel caso in cui la mamma volesse concludere l’allattamento al seno, il medicinale utile per far scomparire il latte è Lac caninum 9 CH (5 granuli ogni giorno).

Se poi, durante i primi mesi di allattamento, si manifestano le ragadi (dolorose fessurazioni sulla cute del capezzolo), possono essere consigliati per le varie manifestazioni:

  • quando le ragadi sono estremamente dolenti anche solo sfiorandole,  Nitricum acidum 9 CH;
  • se c’è secrezione di siero denso e si formano croste che, rimosse con la suzione si riformano velocemente,  assumere Graphites 9 CH, che aiuta la cicatrizzazione.

 

Ti potrebbe interessare:  Il sostegno all'allattamento nelle strutture sanitarie ✿

banner-fb-allattamento

 

il più grande gruppo di mamme per l'allattamento

Facebook Comments
1K Share

Domenico Oliva

Ostetrico, Operatore Olistico Trainer e supervisore UNIPRO. Iscritto al Collegio degli Ostetrici di Milano. Direttore di: - Mammole - Ginecologia.it - Eupelvis (scuola riabilitazione Pavimento Pelvico) - PTO (scuola Personal Trainer ostetrico) - OOM (scuola operatore olistico materno infantile UNIPRO) BIOGRAFIA

One thought on “Curare i problemi dell’allattamento con l’omeopatia ✿

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1K Share
Share via
Copy link
Powered by Social Snap