Allattamento materno e agopuntura ✿

Bere molta acqua é fondamentale.
Ciò non significa che bisogna esagerare, ma semplicemente è opportuno bere fino a soddisfare la sete.

Un valido aiuto per la lattazione arriva però anche dalla Medicina Tradizionale Cinese.
Il latte in medicina tradizionale cinese é considerato liquido di dignità pari al sangue, é il proseguimento della comunicazione che esisteva tra la madre e il feto durante la vita intrauterina attraverso il cordone ombelicale.

Durante il puerperio e in seguito alle perdite di sangue durante il parto, l’organismo materno risulta impoverito, questo nei termini medici cinesi si esprime come deficit di Qi ( energia) e Xué ( sangue).

È dunque possibile ottenere un aumento della produzione di latte con l’agopuntura tramite una stimolazione dolce atta a riequilibrare l’organismo favorendo le armonie interiori.

Generalmente si tratta di effettuare sedute della durata di circa 30 minuti ogni sette giorni durante le quali vengono posizionati alcuni aghi in punti specifici; alcuni generici per la produzione di latte, altri scelti secondo una terapia personalizzata dopo un colloquio con la mamma.

Per chi avesse timore degli aghi, peraltro molto sottili e indolori, si possono ottenere effetti con un massaggio effettuato sui punti scelti o lungo il decorso di un particolare meridiano energetico.

 

D.ssa Valeria Cedrati

Facebook Comments

1.7K Shares

7 thoughts on “Allattamento materno e agopuntura ✿

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1.7K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap