No ai retinoidi in gravidanza ✿

crema-gravidanza

 

L’acitretina, analogo sintetico dell’acido retinoico, è un farmaco appartenente alla categoria dei retinoidi che trova ampio impiego nel trattamento delle più gravi forme di psoriasi e di alcune altre patologie dermatologiche.

Permettendo di limitare la formazione di arrossamenti, scaglie cutanee e ispessimenti della cute, tale molecola viene oggi ampiamente utilizzata nel mercato farmaceutico.
Recentemente, alcuni studi riportati sul portale Pharmacoepidemiology & Drug Safety hanno rimarcato la pericolosità dell’acitretina durante la gravidanza.

I derivati della vitamina A, quali appunto i retinoidi, hanno infatti mostrato effetti teratogeni; non solo possono indurre malformazioni fetali, ma tendono anche ad aumentare il rischio di sviluppare aborto.

È stato dimostrato che l’1% di tutte le malformazioni fetali sono legate all’esposizione all’acitretina durante la gestazione.
Proprio per questa ragione, gli specialisti sconsigliano in modo assoluto il loro utilizzo nelle donne gravide; benché la loro pericolosità sia tutt’altro che da sottovalutare, secondo diverse indagini emerge che i rischi derivati dall’esposizione all’acitretina in gravidanza non sono sufficientemente chiari alle donne, le quali paiono non essere esaurientemente informate in merito.

Poiché sono stati riportati casi di teratogenicità anche in donne che avevano sospeso da oltre 1 anno… [SEGUE]

 

Facebook Comments

1.8K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1.8K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap