Osteoporosi e il metodo Feldenkrais ✿

feldenkrais

Il metodo Feldenkrais è un’innovativa tecnica di consapevolezza corporea che aiuta a modificare le posture viziate mediante l’armoniosa fusione di movimento, sensazioni e pensiero.

 

Si sta velocemente diffondendo, viene praticata dai soggetti con problemi osteomuscolari per mezzo di movimenti volti a riorganizzare l’individuale capacità di muoversi. È in grado di far acquisire ad ogni paziente la conoscenza della propria struttura fisica, permettendogli di individuare e correggere le posture scorrette e dannose con movimenti e portamenti più idonei, semplici e gradevoli.

È indicata a tutti indipendentemente da età e condizione fisica: è ideale per coloro che soffrono di dolori articolari e alla schiena e risulta particolarmente utile ad artisti e sportivi per i quali una buona condizione fisica è indispensabile per il lavoro ed il successo.
L’osteoporosi, una patologia largamente diffusa, è causata dalle variazioni ormonali della menopausa e facilitata dalla mancanza di movimento fisico.

Questa condizione riguarda principalmente le donne che si muovono poco e utilizzano calzature non sempre rispettose delle necessità fisiche, pregiudicando l’efficenza della schiena e modificando la postura.
Solo un corretto e costante esercizio può permettere allo scheletro di mantenersi sano per lungo tempo.

 

banner1

 

 

 

Il metodo Feldenkrais®, con l’insegnamento di movimenti armoniosi ed inconsueti, aiuta a ristabilire un giusto allineamento e sostegno scheletrico.

Con gli esercizi, collettivi od individuali, si creano anche le condizioni per favorire la funzione scheletrica stimolando gli ormoni addetti a rinforzare le ossa, limitando gli effetti tipici dell’osteoporosi.
Questo metodo, affiancato alle tradizionali cure per il trattamento dell’osteoporosi e delle problematiche osteomuscolari, costituisce una vantaggiosa occasione per migliorare lo stato di salute generale.

 

 

forum approfondire segue

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Email this to someone

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>