Depressione invernale o winter blues ✿

 donna-depressione

La diminuzione delle ore di luce, tipica condizione della stagione invernale, influenza negativamente la produzione di alcuni ormoni che rivestono un importante ruolo nella regolazione del sistema nervoso.

 

Nei soggetti molto sensibili, la preponderanza delle ore di buio della giornata, manifesta con frequenza sbalzi di umore e la propensione alla depressione.

Per ovviare a questi effetti, è utile sfruttare appieno le ore di luce della giornata privilegiando la vita all’aria aperta o illuminando al meglio i luoghi dove si soggiorna, eventualmente utilizzando le lampade artificiali ad uso agricolo.

 

Svegliarsi con la luce del giorno è un ottimo rimedio che può contribuire alla fisiologica produzione degli ormoni che regolano il nostro orologio biologico.

Alla possibilità di mantenere dischiuse le imposte si può ovviare eventualmente con l’ausilio delle nuove sveglie elettroniche che utilizzano anche diffusori luminosi. Sono da preferirsi gli apparecchi che montano lampadine con spettro luminoso naturale.

 

Ma anche la natura può venirci in soccorso, con alcune sostanze che hanno positivi effetti sul controllo dell’umore:

  • l’iperico, pianta dai fiori gialli nota anche come erba di san Giovanni, assunto come estratto a secco o tintura madre, è un ottimo antidepressivo naturale;
  • gli Omega3, grassi presenti nel pesce azzurro del mediterraneo e in molte specie dei freddi mari del Nord, hanno un importante ruolo nella cura e prevenzione della depressione, tale efficacia è stata provata da numerosi studi. Oltre agli alimenti si possono assumere in estratti confezionati in capsule, facilmente reperibili in erboristeria, farmacia e nei supermercati.L’assunzione ai pasti prevede un quantitativo da 1 a 4-5 grammi al giorno e l’uso può essere protratto per lunghi periodi;
  • la vitamina D nota per gli effetti sulle ossa, ha secondo le ultime ricerche degli effetti positivi nella produzione dei neurotrasmettitori che influenzano il ritmo sonno veglia e l’umore.

 

 

Nei momenti di sconforto prendersi cura della propria persona è il modo migliore per risollevarsi.
Richiedere l’amore ed il conforto delle persone care, può favorire l’apertura verso il mondo e le sue meraviglie, aiutandoci ad affrontare le buie giornate invernali con serenità.

 

 

 

 

 

 

 

Approfondimenti:

Seasonal affective disorder

 

 

Tutti gli articoli sulla depressione presenti nel forum e nel Blog di Mammole

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Email this to someone

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>