Dentizione del neonato ✿

lavaggio_denti

Durante il 6° mese di gestazione i bambini iniziano a formare le gemme dei denti di latte ricavando dal circolo materno tutte le sostanze necessarie per la formazione di smalto e dentina: il calcio, il fluoro e il fosfato.

 

Alla nascita ogni bambino ha sotto le gengive le gemme dei suoi 20 dentini: indicativamente i primi denti da latte compaiono intorno al 6° mese anche se il momento di inizio della dentizione è variabile e molto soggettivo.
I sintomi tipici di eruzione dentale sono l’abbondante salivazione ed il gonfiore gengivale.
L’ipersalivazione è provocata sia dallo stiramento delle mucose gengivali, sia dalla necessità di alleviare i fastidiosi disturbi indotti dalla eruzione stessa dei denti.

 

 

 

 

Il gonfiore invece è il caratteristico segnale di infiammazione gengivale da dente che erompe.
Questo fastidioso sintomo può rendere inappetente ed irritabile il bambino per cui può essere utile non nutrire il bambini con pasti eccessivamente caldi, massaggiare le gengive e porgere al piccolo appositi giocattoli in gomma da mordere, preventivamente refrigerati in frigorifero.
Esistono in commercio anche prodotti naturali in legno e tessuto che oltre a soddisfare il desiderio del morso del piccolo, rispondono alle esigenze di conoscenza psicomotoria (fase orale).

Il refrigerio apportato è gradevole ed esplica anche un lieve effetto di anestesia da freddo.

 

La dentizione è soggettiva e variabile, ma, in generale, i primi denti ad erompere sono gli incisivi centrali inferiori (6° mese) e, successivamente, quelli superiori.

Intorno al 10° mese compaiono gli incisivi laterali superiori ed entro il 12° quelli inferiori.
Verso il 18° mese appariranno i 4 molari da latte le cui maggiori dimensioni, rispetto agli incisivi, generano qualche disturbo mentre per i canini non ci saranno problemi e faranno la loro comparsa entro il 24° mese. Dai 2 anni in poi spuntano gli ultimi 4 molari da latte ed allora la dentizione decidua (non permanente) del bambino sarà completa.

 

Nella tradizione popolare è uso mettere al collo del piccolo una collanina di ambra.
Tale elemento (resina fossile) pare abbia un effetto positivo sulla dentizione, tant’è che in passato erano molti gli italiani si recavano nelle farmacie della Svizzera per acquistare delle collanine destinate in modo specifico ai piccoli. Oggi questi oggetti sono reperibili in  molte farmacie ed erboristerie ben fornite.
Non ci sono attualmente studi che supportino tale pratica, che tuttavia non presenta alcuna controindicazione.
L’unica accortezza, è che la collanina non costituisca alcun rischio sulla sicurezza del bambino.

 

 

 

forum approfondire segue

 

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on Twitter0Email this to someone

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>