Lista utenti taggati

    Ospedale Burlo Garofolo di Trieste

    corsi formazione

    Ospedale Burlo Garofolo

    Via dell’Istria n. 65/1 (Trieste)
    Tel: 040/3785111
    sito intenet: IRCCS Burlo Garofolo - Lungo la via della seta
    e-mail: urpas@burlo.trieste.it (URP)

    Informazioni Generali:

    Pronto soccorso ostetrico: si
    Reparto TIN (terapia intensiva neonatale): si
    Emergenze in grado di affrontare: Sono garantite prestazioni di terapia intensiva per neonati pretermini < 1500 grammi, per tutti i neonati con gravi compromissioni delle funzioni vitali e per neonati con malformazioni complesse. Sono accolti in terapia subintensiva tutti i neonati usciti dalla terapia intensiva, neonati con peso > 1500 grammi ma con problemi clinici, neonati che necessitino di accertamenti diagnostici invasivi o di monitoraggi. La Struttura garantisce inoltre l'assistenza pre- e post- intervento a tutti i neonati con patologie chirurgiche. La Struttura Complessa di Neonatologia partecipa al sistema regionale di trasporto neonatale d'urgenza.
    Camera singola: si ma non e' possibile prenotarla, viene destinata a casi particolari
    Orari di visita: 14.00-16.30 e 19.00-20.30. Molto rigidi sugli orari nel reparto chirurgico (tagli cesarei) a meno che non si sia in stanza da soli, più elastici nel reparto maternità naturale. Il papà è abbastanza libero, lo lasciano fuori solo durante la distribuzione dei pasti.

    Preparazione al parto:

    Corso preparto: no, effettuato dal consultorio competente. Visita della sala parto ogni sabato (se libere)
    Richiesta di esami medici per il padre che vuole assistere al parto: no

    Travaglio e Parto:

    Possibilità di assumere la posizione che si vuole durante il travaglio: si, se non tira aria di cesareo si mangia e si beve quello che si sente e soprattutto ci si può muovere anche se in uno spazio ristretto della stanza.
    Attrezzature previste nel caso, oltre al letto: materassini, palloni e tre sgabelli di diverse altezze per il parto (a seconda dell'altezza materna), vasca.
    Possibilità di assumere la posizione che si vuole durante il parto: si
    Un'unica stanza travaglio/parto (piuttosto che di due stanze separate): si, sono 4. Una con bagno in camera, due che condividono un bagno adiacente e un'altra che ha il bagno lì accanto.
    Numero delle sale parto: 4 (precedenti) + 2 chirurgiche (una sala per taglio cesareo e un altra sala per tc d'urgenza se la prima è impegnata o per altri piccoli interventi che richiedono sedazione).
    Parto in acqua: si
    Quante e che tipo di vasche: 2 vasche tonde in due stanze senza idromassaggio perché sarebbe stato più a rischio infezioni.
    Epidurale: si, a tutte le ore se disponibile l’anestesista. Gli anestesisti in turno sono in 2, quindi se sono impegnati in altre "operazioni" bisogna aspettare. Percentuale: 35,48 % (Dati ottobre 2012)
    Presenza del padre in sala parto: si
    Presenza del padre nel caso di parto cesareo: no. Nella saletta attigua può assistere al controllo e pulizia del bimbo.
    Epoca gestazionale di induzione del parto: 41 + 3
    Possibilità di effettuare il taglio cesareo "dolce" o con il metodo stark: metodo stark, l'incisione della cute avviene nel modo classico ma poi l'apertura degli strati di solito viene fatta secondo stark.
    Possibilita' di donare il cordone ombelicale: si (previo colloquio)
    Taglio ritardato del cordone ombelicale: si, se non sono necessarie indagini immediate da parte del personale medico sul bambino.
    Possibilità di effettuare il travaglio di prova per le precesareizzate:

    Degenza:

    Rooming-in: si. Il neonato deve stare sempre con la mamma, giorno e notte. Le puericultrici lo tengono un'ora al mattino per controlli medici, medicazione dell'ombelico, lavaggio e cambio vestini.
    Nido: no. Solo se la mamma deve assentarsi per brevissimi periodi
    Presenza del padre in stanza: no.
    Giorni di degenza: sono due per i parti spontanei e tre per cesareo ma possono subire variazioni in caso di problemi della mamma o del bambino (es.: ittero).
    Possibilità di essere assistite durante le prime cure al bambino: ...
    Utilizzo del ciuccio in reparto per prassi: no
    L'ospedale fornisce:
    -per il neonato: tutto (compresi i vestiti)
    -per la mamma: tutto (ma è consigliabile portarsi le proprie cose da casa per evitare i camici aperti dietro)
    Da portare in valigia:
    -per il neonato: nulla, solo il cambio per l’uscita del bimbo.
    -per la mamma: nulla è indispensabile ma tutto è consigliato. Posate e bicchieri sono fondamentali.
    -documenti: carta d'identità per l’iscrizione all’anagrafe del nascituro

    Voto Natural:

    Attaccamento del bambino al seno: immediato in caso di parto naturale
    Percentuale tagli cesarei: 18 % (Dati ottobre 2012)
    Percentuale di episiotomie e di uso dell'ossitocina per stimolare le contrazioni: episio 16,35 % (Dati ottobre 2012)

    Osservazioni:

    Assenza totale di personale del nido durante il cambio turno.
    Documentazione informativa multilingue.
    41 mediatrici culturali in 21 lingue.
    Musica in sala parto

    Si ringrazia la mammola ciotolina83 per la compilazione della scheda e le mammole erikotta e clementina2004 per gli aggiornamenti.

    Per qualsiasi comunicazione su variazioni/aggiornamenti della scheda mandate un messaggio privato a star_shining




    Dove si trova Orione? Con che fa rima? Mi si e' infiltrito il cachmere (ops, non andava messo in lavatrice?)! Fimo?!? Fiuuuuuuuuuuuuu! Fortuna che su Mammole c'è la sezione cultura (chiedimi dove!)
    Ultima modifica di star_shining; 08-11-12 alle 14:07

    Re: Info Ospedale Burlo Garofolo di Trieste

    I nati al Burlo nel 2010 sono stati 1.837, rispetto ai 1.742 dell'anno precedente, mentre i cesarei calano dal 25,89% al 24,21% del totale.

    Per quanto riguarda le cifre degli ultimi cinque anni, nel 2005 al Burlo si effettuarono 1.692 parti, di cui 422 con cesareo; nel 2006 furono 1.778 (394 cesarei), 1.810 nel 2007 (407 cesarei), nel 2008 1.790 parti (420 cesarei), 1.742 nel 2009 (451 cesarei).


    http://www.triesteoggi.tv/it/notizie-di-trieste/meno-tagli-cesarei-al-burlo-garofolo-nel-2010

    Re: Info Ospedale Burlo Garofolo di Trieste

    erikotta questa dicussione piange ....
    Ti va di aiutarci riportando qualche informazione ?
    E' qui che hai partorito, vero ?

    Re: Info Ospedale Burlo Garofolo di Trieste

    Gabriellaxyz
    Aggiornamenti da erikotta già arrivati




    Dove si trova Orione? Con che fa rima? Mi si e' infiltrito il cachmere (ops, non andava messo in lavatrice?)! Fimo?!? Fiuuuuuuuuuuuuu! Fortuna che su Mammole c'è la sezione cultura (chiedimi dove!)

    Re: Info Ospedale Burlo Garofolo di Trieste

    Buon giorno mammoline...in merito al burlo,personalmente ho solo aspetti positivi da raccontare,sia per il primo parto avvenuto 7anni fa ke per il secondo avvenuto a marzo di quest'anno...ho notato differenze (per fortuna) tra uno e l'altro...innanzitutto personale ostetrico molto giovane,quindi mentalità molto aperta riguardo a posizioni da assumere ecc...ecco una cosa nn condivido dal momento ke sono arrivata in ospedale mi hanno messo il monitoraggio visitata(dilatata 2cm) e mandata in reparto con altre tre ragazze in camera,una doveva avere un'induzione il gg dopo l altra era nella mia stessa situazione...penso ke in quel momento ci vorrebbe un po' di privacy...infatti quando le contrazioni sono diventate piu forti,la ragazza ke avevo difronte mi guardava cn gl'occhi sgranati....ti credo...ho chiamato subito l ostetrica la quale mi ha fatto fare una doccia(7 anni fa nn me l'avevano proposta)solo che io sentivo già (2ore dopo essere arrivata in reparto)di spingere infatti nn sn riuscita a salire sul lettino,visitata in piedi,ke di corsa mi ha portato in sala parto(una di quelle con la vasca,ma nn c'era bisogno),per fortuna il mio compagno nn era andato via cm gli avevano detto...arrivata in sala parto ho trovato luci soffuse e musica in sottofondo,meravigliata xke 7anni fa,nn c'era niente di tutto questo,ho trovato ostetriche meravigliose,anzi quella ke ha fatto nascere la mia Sofia era una studentessa,seguita ovviamente,nn mi hanno eseguito l episiotomia,probabilmente vedevano ke la pella era elastica,ho fatto tre spinte ed e' nata...senza punti ne lacerazioni,siamo rimasti 2 ore in sala parto,cm previsto,ho attaccato subito Sofia ke ha ciucciato bene da subito,cmq sono venute a controllare se si attaccava bene....dopo mi hanno portato in reparto,dove non c'è il bagno in stanza:blink,la pupetta me l'hanno portata dopo due ore...il personale del nido e' stato sempre molto disponibile,come già scritto sopra,c'e il rooming in che aiuta tanto per l'avvio di un buon allattamento,infatti la montata e' arrivata il secondo giorno,dopo tre giorni siamo ritornate a casa
    Le mie esperienze in tutti e due parti sono state positive anke a distanza di 7anni,anzi le cose sono migliorate e cmq ogni mamma,gravidanza,parto sono diverse...auguro a tutte le mamme di trovare un personale medico cm ho trovato io..


    Re: Info Ospedale Burlo Garofolo di Trieste

    come diceva la mia cara amica zolly.... anch'io come lei mi sono trovata benissimo al burlo...personale ok stanze ok cibo ok...ma noi siamo state fortunate nel parto e secondo me se hai un buon parto tutto ti sembra ppiu facile

    Ultima modifica di Gabriellaxyz; 05-08-12 alle 07:09 Motivo: Uso errato del quote

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •