Lista utenti taggati

Discussione: Gravidanza all'estero

    Gravidanza all'estero

    corsi formazione

    Ciao a tutte.

    Ho fatto un test di gravidanza a una settimana circa dal mancato arrivo delle mestruazioni ed è risultato positivo.
    Dovrei essere veramente di poche settimane, ma dato che l'ultima volta che mi è successo si è trattato di una GEU, al momento ho richiesto al mio medico l'impegnativa per fare le Beta HCG e poi un'ecografia.

    Specifico che mi trovo in Sud America, in un territorio francese in cui vivo da un anno e ho la mutua francese.
    Tuttavia mi sentirei più tranquilla a rientrare in Italia per partorire.

    Ho svariate domande, nel caso qualcuna sia informata in merito, e non so se farle già in questa sezione. Eventualmente le admin potrebbero dirmi in quale sezione informarmi.

    A quante settimane di gravidanza si può prendere l'aereo in sicurezza? Dovrei affrontare un volo di 8 ore.

    Posso cominciare a svolgere gli esami clinici qui e poi continuare con la mia ASL in Italia?

    E' possibile fare registrare il proprio bambino con la doppia nazionalità italiana-francese se nasce in Italia? Il padre è francese.

    Dopo quanto tempo il bambino va vaccinato? Può affrontare vaccini come il tifo, la febbre gialla, l'epatite? Per ritornare in Sud America è obbligatorio essere vaccinati alla febbre gialla.

    Dopo quanto tempo il bambino può viaggiare in aereo? Sempre 8 ore di volo.

    Sto cercando di prepararmi a ogni eventualità. Una cosa è sicura: in caso si trattasse nuovamente di GEU verrei in Italia a farmi operare.

    C'è qualcuna che abbia dovuto ritornare all'estero dopo aver partorito o il cui padre del bambino avesse una nazionalità diversa?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •