Lista utenti taggati

    Istituto Giannina Gaslini di Genova

    corsi formazione

    Istituto Giannina Gaslini

    Largo Gerolamo Gaslini, 5
    16147 Genova - Italia
    Tel: 010/56361
    sito intenet: OSPEDALE PEDIATRICO GASLINI
    e-mail: relpubblico@ospedale-gaslini.ge.it (URP)

    Reparto Ostetricia
    Padiglione 12 - 5° piano (reparto), Padiglione 10 - 4° piano (ambulatori)
    Segreteria Tel: 010/5636720 - Fax: 010/381192
    Reparto Tel: 010/5636373 - Fax: 010/5636236
    e-mail: ostetricia@ospedale-gaslini.ge.it

    Informazioni Generali:

    Pronto soccorso ostetrico: si
    Reparto TIN (terapia intensiva neonatale): si
    Emergenze in grado di affrontare: reparto prematuri, reparto patologia neonatale (Padiglione 12). Servizi per la diagnosi e la cura delle patologie prenatali e
    gestione integrata delle patologie complesse in gravidanza. Alta specializzazione nell'assistenza delle gravidanze a rischio.
    Camera singola: si, e' possibile prenotarla al momento se c'e' disponibilita' (a pagamento). Presso la U.O. Ostetricia sono disponibili due camere a pagamento, comprensive di bagno autonomo, posto letto per accompagnatore, aria condizionata, TV e servizio di frigo bar con le seguenti tariffe:
    € 165,00 (Iva compresa) al giorno, senza accompagnatore
    € 189,00 (Iva compresa) al giorno, con accompagnatore
    La prenotazione delle camere avviene attraverso la compilazione e trasmissione della modulistica disponibile presso la U.O. Ostetricia. La sopravvenienza di situazioni di urgenza può comportare la indisponibilità della camera a pagamento per il periodo riservato. Il reparto ha 42 posti letto.
    Orari di visita: 12.30-14.00 e 18.00-19.30 (feriali), 12:30-14:00 e 19:00-20:30 (festivi). Non si può entrare in reparto al di fuori degli orari di visita. La famiglia può aspettare nella sala d'attesa solo al momento del parto.

    Preparazione al parto:

    Corso preparto: si, pagamento ticket (16 euro). Prenotazioni dal Lunedì al Venerdì dopo le 15.00 al n. 010/5636377
    Richiesta di esami medici per il padre che vuole assistere al parto: no

    Travaglio e Parto:

    Possibilità di assumere la posizione che si vuole durante il travaglio: si
    Attrezzature previste nel caso, oltre al letto: i letti travaglio-parto possono assumere diverse conformazioni per favorire differenti posture per il parto alternativo
    Possibilità di assumere la posizione che si vuole durante il parto: si, se non sussistono controindicazioni
    Numero delle sale parto: 1 sala per il parto vaginale operativo piu' 3 nuove sale travaglio e parto realizzate in strutture in grado di fornire il massimo della sicurezza, insieme ad un confort di livello alberghiero, dotate di postazioni per la rianimazione del neonato, che si sono aggiunte alle 2 sale operatorie già in funzione. Gli ambienti sono accoglienti, colorati e dotati di bagno individuale.
    Un'unica stanza travaglio/parto (piuttosto che di due stanze separate): si, ma in genere travaglio in camera
    Parto in acqua: si
    Quante vasche e di che tipo:
    Epidurale: si, gratuita h24 previa visita anestesiologica (gratis, non nel weekend).
    Presenza del padre in sala parto: si
    Presenza del padre nel caso di parto cesareo: no
    Epoca gestazionale di induzione del parto: 41+3
    Possibilità di effettuare il taglio cesareo "dolce" o con il metodo stark: metodo stark
    Possibilita' di effettuare il travaglio prova per le precesareizzate: Di solito si preferisce dopo un precedente parto cesareo non “rischiare” con il naturale.
    Possibilita' di donare il cordone ombelicale: si (informarsi per la compilazione dei moduli in tempo - D.ssa Rita Bellomo, tel. 3482619261 oppure Servizio Trasfusionale dell'ospedale, tel. 0105636213, 0103779792 fax. 010381027. Di solito i colloqui per vedere se si è idonei vengono effettuati il lunedì.)
    Taglio ritardato del cordone ombelicale:

    Degenza:

    Rooming-in: si. Il neonato puo' stare sempre con la mamma, giorno e notte. Le puericultrici lo tengono un'ora al mattino per controlli medici, medicazione dell'ombelico, lavaggio e cambio vesitini. La notte il piccolo può stare in camera con la mamma o dormire al nido. (Il primo giorno dopo TC il piccolo dorme al nido al modo di fare recuperare forze alla mamma).
    Nido: si. Il neonato puo' essere affidato alle puericultrici ma e' molto incentivato il rooming-in.
    Presenza del padre in stanza: si, dalle 9 (o 10?) alle 20 (notte no; sì, se in stanza a pagamento)
    Giorni di degenza: 2 (o 3?) nel caso di parto naturale, 4 nel caso di parto cesareo (dipende dalle condizioni e dal desiderio della neo-mamma, nella stessa giornata vengono rimossi i punti). Consegna del libretto di dimissione e dei documenti personali relativi alla gravidanza (ecografie, esami ematici, ecc.)
    Possibilità di essere assistite durante le prime cure al bambino: si
    Utilizzo del ciuccio in reparto per prassi: no, solo in casi rari per auto consolazione.
    L'ospedale fornisce:
    -per il neonato: pannolini, garze per l'ombelico, tutto l'occorrente per la culletta.
    -per la mamma: nulla
    Da portare in valigia:
    -per il neonato: rispetto a prima che si portava solo il cambio per la dimissione, ora le future mamme devono provvedere a portarsi dietro almeno 4 cambi separati: 4 magliette o body a secondo della stagione di cotone o lana/cotone mezze maniche, 4 tutine di cotone o di ciniglia secondo la stagione, 4 paia di calzini di cotone o lana senza elastico secondo la stagione, una copertina di lana o di cotone secondo stagione e una confezione di salviette umidificate. Consiglio: portare garzine, cotone e prodotti per l’igiene (vengono utili durante la notte, quando si tengono i piccoli in stanza).
    -per la mamma: pannolini post-parto, camicia da notte o pigiama sbottonabile aperti in vita (3), vestaglia, pantofole, reggiseno per l’allattamento, mutandine di cotone a rete, vestiti, asciugamani, accessori per l’igiene personale, amuchina, tovaglioli, posate e bicchieri. Per travaglio: camicia da notte comoda o giacca pigiama o t-shirt grande, calzini in cotone, mutandine monouso, accappatoio e ciabatte tipo piscina per eventuale travaglio in doccia.
    -documenti: tessera sanitaria, scheda della gravidanza, esami eseguiti in gravidanza, ecografie, gruppo sanguigno, screening infettivo logici, rubeo test e toxo test, tampone vaginale e rettale, E.C.G. (per chi lo ha eseguito in gravidanza con data non superiore a due mesi)

    Voto Natural:

    Attaccamento del bambino al seno: dopo la nascita, in sala parto (si favorisce il contatto immediato fra mamma e figlio). E’ incentivato l’allattamento a richiesta. (http://www.gaslini.org/upload/gaslin...o_784_2157.pdf)
    Percentuale tagli cesarei: supera il 50% (dati 2010). Ogni anno mediamente 1200 donne scelgono di partorire al Gaslini.
    Percentuale di episiotomie e di uso dell'ossitocina per stimolare le contrazioni: (l’episiotomia di solito non è un intervento di routine, viene eseguita solo se necessariamente).

    Osservazioni:

    Permanenza nella sala travaglio e parto per le 2 h del post-partum della nuova famiglia.

    L'ambulatorio ostetrico offre le visite mensili in gravidanza gratuitamente, le 3 eco previste dal SSN ed eventuali eco ritenute necessarie dallo staff medico. Bitest e test integrato vengono effettuati dietro pagamento di ticket.
    Nel caso di patologie, i vari dayhospital con tutti gli esami necessari al monitoraggio sono effettuati gratuitamente (anche dopo la dimissione).
    Estrema gentilezza di tutto lo staff (medici, ostetriche, puericultrici).

    Riguardo il discorso dell'alta percentuale di cesarei è legata la fatto che la maggior parte delle gravidanze seguite sono a rischio per patologie materne e fetali. L'affluenza di questi casi è alta e da diverse città italiane e dall'estero. La percentuale dei neonati pretermine (nati con età gestazionale inferiore alle 36 settimane) nel 2010 è stata superiore al 45%, mentre i neonati provenienti da altre Regioni, perché affetti da patologie fetali che richiedono interventi diagnostici e assistenziali tempestivi e altamente specializzati, sono tra il 5 e il 10% l’anno.

    Vi è un alto incoraggiamento all'allattamento al seno dove le infermiere del nido aiutano le neo mamme ad allattare i piccoli. In più vi è una stanza riservata alle mamme dove si tirano il latte per i piccoli ricoverati nel reparto prematuri o in tin.

    Documenti utili:
    Prestazioni e Servizi:
    http://www.gaslini.org/upload/gaslin..._13006_283.pdf
    Attività clinica:
    http://www.gaslini.org/upload/gaslin...203008_283.pdf
    Linee di ricerca:
    http://www.gaslini.org/upload/gaslin..._13010_283.pdf

    Ringraziamo le mammole manu1980 e Annick per la compilazione della scheda.

    Per qualsiasi comunicazione su variazioni/aggiornamenti della scheda mandate un messaggio privato a star_shining




    Dove si trova Orione? Con che fa rima? Mi si e' infiltrito il cachmere (ops, non andava messo in lavatrice?)! Fimo?!? Fiuuuuuuuuuuuuu! Fortuna che su Mammole c'è la sezione cultura (chiedimi dove!)
    Ultima modifica di star_shining; 04-09-12 alle 15:23

    casa di salute - ospedale gaslini di genova

    qualcuna di voi ci ha partorito? come vi siete trovate?

    ...se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno l'uno dell'altro. Tu sarai per me unico al mondo e io sarò per te unica al mondo...








    marzo 2011 e settembre 2011: due nuove stelle brillano nel cielo. la vostra mamma vi amerà sempre.

    Re: Info Istituto Giannina Gaslini di Genova

    Citazione Originariamente Scritto da star_shining Visualizza Messaggio
    Istituto Giannina Gaslini
    grazie di tutte queste informazioni preziose ne faro' tesoro visto che partoriro' li' con parto in acqua e sto' gia' facendo sempre li il corso pre parto !!!

    Ultima modifica di Gabriellaxyz; 26-08-12 alle 15:44 Motivo: Uso errato del quote

    Re: Info Istituto Giannina Gaslini di Genova

    Cara memeonline allora aspettiamo i tuoi aggiornamenti alla scheda




    Dove si trova Orione? Con che fa rima? Mi si e' infiltrito il cachmere (ops, non andava messo in lavatrice?)! Fimo?!? Fiuuuuuuuuuuuuu! Fortuna che su Mammole c'è la sezione cultura (chiedimi dove!)

    Re: Istituto Giannina Gaslini di Genova

    Ciao!
    Io ho partorito al Gaslini nel settembre 011...

    Tutti mi dicevano per il bambino è il meglio ma per la mamma un pò meno...la mia esperienza è stata bellissima, mi son trovata bene sia con le ostetriche che con le infermiere!
    Sicuramente lo considererò anche per una seconda gravidanza!

    Ultima modifica di babuscia; 09-01-14 alle 18:25 Motivo: tolti smiles in eccesso, vedi nuove regole

    Re: Istituto Giannina Gaslini di Genova: esperienza pessima

    Ho partorito i miei gemelli nell'agosto 2013. Esperienza terribile, sconsiglio a chiunque. Premetto che ho altri due bimbi partoriti in altri due ospedali quindi ho anche altre esperienze come paragone. Che dire? Nulla di positivo. Reparto fatiscente con campanelli non funzionanti, servizi igienici scadenti (per es non funzionava l'acqua calda) e molto altro. Servizi alberghieri da paura…..e non parliamo di cose fantascientifiche ma di carenza di cibo grave. Il giorno 16 agosto, per esempio, come colazione c'erano solo bevande (thè, caffè-latte) perché non avevano altro (né fette, né biscotti per capirci). Personale impreparato (sono solo ostetriche che non sanno fare le infermiere e lo dico di per certo visto che lo sono) e spesso sgarbato a parte eccezioni. Parto medicalizzato fino all'inverosimile, anche per una gemellare. Dopo il parto supporto all'allattamento al seno nullo. Bravissimi con i bambini al CNR ma allucinanti al nido. Sto cercando di dimenticare ma non è facile



    Re: Istituto Giannina Gaslini di Genova

    Mi dispiace per la brutta esperienza, non è accettabile una situazione simile.
    Un



    Il Nonno ti guarda e ti protegge da lassù

    Re: casa di salute - ospedale gaslini di genova

    Io è il terzo figlio che partorisco al Gaslini, mi sono sempre trovata molto bene, l'unica cosa è che ora nn capisco perché non forniscono più i cambi per la degenza
    era cosí igienico e comodo...

    Giorgio, il mio principino è nato il 21 dicembre 2008
    Elena, la mia stella è nata il 7 giugno 2010

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •